Dom. Mag 9th, 2021

“Condividiamo la nota con cui il responsabile nazionale degli enti locali di Forza Italia, l’amico Maurizio Gasparri, ha rimarcato che anche in Calabria, come avviene nelle altre Regioni, vanno semplicemente applicate le numerosi leggi nazionali che estendono le concessioni balneari al 2033. D’altro canto è questa la posizione che Fratelli d’Italia continua a sostenere da tempo, sia sotto il profilo politico che amministrativo, come dimostra la circolare che il nostro assessore al Turismo Fausto Orsomarso ha inviato ai comuni, che sono gli enti deputati ad applicare le regole sulle concessioni. Come ha ben sottolineato Gasparri, autorizzazioni o altre formule con termini al 31 ottobre sono invenzioni prive di fondamento giuridico”. E’ quanto affermano in una nota i consiglieri regionali del gruppo di Fratelli d’Italia Filippo Pietropaolo, Giuseppe Neri e Luca Morrone. “Fratelli d’Italia – proseguono i consiglieri – sta conducendo una battaglia in Parlamento per mettere al riparo dalla direttiva Bolkestein le imprese del settore turistico e balneare, che hanno un ruolo importantissimo sotto il profilo economico ed occupazionale per una regione che può contare su 800 chilometri di costa. Un settore dell’economia che viene lasciato senza certezze e senza adeguati sostegni dal governo nazionale, e per il quale la Regione sta destinando nuove misure per il rilancio”.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.