Mar. Giu 15th, 2021

La sala consiliare del Comune di Cittanova ha ospitato la riunione del Comitato direttivo dell’Associazione “Città degli Ulivi” che ha incontrato una rappresentanza del Coordinamento Associazioni Socio – Culturali “Progetto Città della Piana”.

L’incontro era stato concordato al fine di affrontare una discussione sui temi, di comune interesse, promossi da entrambe le Associazioni che riguardano la costruzione di una “Città della Piana” capace di stare al passo con altri territori e di puntare ad una crescita virtuosa.

Il confronto, molto costruttivo, è servito a concordare sulla necessità di puntare ad uno sviluppo ecosostenibile che passi attraverso un forte cambio culturale nell’approccio ai problemi e nell’individuazione delle soluzioni appropriate.

La costruzione della “Città della Piana” non può prescindere da una visione ampia delle potenzialità di cui è ricco il territorio, nell’ottica di riuscire ad offrire servizi di qualità e con l’obiettivo di attrarre professionalità e risorse economiche.

Uno dei punti nodali di questo percorso, come è emerso dalla discussione, dovrebbe essere la creazione di una “rete” con la consapevolezza che nessun Comune, da solo, potrebbe affrontare le sfide dei prossimi anni e quindi programmare un serio sviluppo della propria comunità.

In questo contesto l’Associazione “Città degli Ulivi” ha informato, in anteprima, che il Comitato dei Sindaci ha deliberato la volontà di costituire un network per mettere in rete i 33 Comuni della Piana.

L’iniziativa deriva dalla volontà di promuovere le peculiarità dei singoli enti per creare un’identità territoriale, legata ai valori storici e culturali di ogni Comune.

La “Città degli Ulivi”, che sta perfezionando questa iniziativa, ritiene che sia possibile avviare un nuovo percorso di avvicinamento ai cittadini in grado di favorire lo sviluppo di processi virtuosi di collaborazione ed anche di stimolare la partecipazione e la cittadinanza attiva.

Un obiettivo realizzabile laddove si riesca ad operare congiuntamente, istituzioni pubbliche e società civile, per favorire forme di partecipazione che riescano ad accrescere il senso civico ed il valore dell’appartenenza.

In questo senso si è concordato di proseguire con forme di confronto che diano opportunità di compartecipazione dei cittadini rispetto alle scelte fondamentali di indirizzo finalizzate alla crescita ed allo sviluppo del territorio.

IL PRESIDENTE   DEL COMITATO DIRETTIVO                                       IL PRESIDENTE DELL’ASSEMBLEA

                        Francesco Cosentino                                                                     Giuseppe Zampogna

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.