Gio. Giu 30th, 2022

Il clima sulla Calabria continua a mantenersi stabile e soleggiato, grazie ad un robusto campo di alta pressione che tuttavia permette alcune infiltrazioni di aria fredda da nord est che hanno generato instabilità a ridosso dei rilievi, dove si sono registrate deboli nevicate su Sila e Pollino. Le temperature sono in linea con la media del periodo, ma saranno destinate a scendere di diversi gradi a ridosso del fine settimana, quando un nucleo di aria gelida scorrerà lungo il bordo orientale dell’anticiclone facendo rotta sui Balcani e poi sulla Grecia.

Le estreme regioni meridionali (quindi anche la Calabria) e quelle del versante adriatico saranno lambite dall’aria fredda, che provocherà anche un leggero aumento dell’instabilità con qualche possibile fenomeno che sarà nevoso a quote di collina soprattutto sui versanti orientali. Si faranno sentire anche i venti di tramontana che spireranno con forte intensità con raffiche anche di 70/80 Km7h sulle aree ioniche. Come detto tra sabato e domenica le temperature scenderanno di parecchi gradi per quella che sarà la prima vera “sciabolata” gelida della stagione anche in pianura.

Quicosenza.it

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI