Sab. Mar 2nd, 2024

Un altro maxi blitz contro la ‘ndrangheta è in corso in queste ore: la Dda di Catanzaro ha fatto eseguire ben 68 misure cautelari

Ancora un maxi blitz contro la ‘ndrangheta. Decine di Carabinieri e uomini della Polizia di Stato stanno eseguendo, a Cassano Ionio ed in altri centri della provincia di Cosenza, un’ordinanza cautelare emessa dal Gip su richiesta della Dda di Catanzaro. Ad essere raggiunti dalla misura sono 68 indagati ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo ‘ndranghetistico, associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga aggravata dalle finalità mafiose. Sono inoltre accusati di altri delitti, anche aggravati da modalità e finalità mafiose.

Continua dopo la pubblicità...


Calura
StoriaDiUnaCapinera
Testata
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Le misure sono state eseguite dai carabinieri del Comando provinciale di Cosenza e dalle Squadre mobili di Cosenza e Catanzaro e del Servizio centrale operativo di Roma. Tra gli indagati, anche alcuni esponenti del clan Abbruzzese di Cassano.

In base a quanto si apprende, beni per un valore complessivo di 5 milioni sono stati sottoposti a sequestro preventivo dai carabinieri nell’ambito dell’operazione. In particolare, i carabinieri, hanno sequestrato beni immobili, aziende, quote sociali, beni mobili registrati e rapporti finanziari riconducibili a più indagati.

I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso della conferenza stampa in programma alle 10:30 nei locali della Procura della Repubblica di Catanzaro.

STRETTOWEB

Print Friendly, PDF & Email