Dom. Feb 25th, 2024

“In corso di valutazione misure concrete con le delegazioni italiane al PE”

Continua dopo la pubblicità...


Calura
Testata
AmaCalabria-Banner22-23Febbraio
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

“Ringrazio Assarmatori per l’incontro organizzato dal Segretario Generale Alberto Rossi con gli europarlamentari italiani, che ci ha consentito di valutare misure concrete riguardo l’impatto del sistema ETS sui porti di trasbordo europei e italiani, in particolare su quello di Gioia Tauro. Si tratta di una questione fondamentale per la competitività del nostro Paese e per numerosi lavoratori, che ha quindi visto una forte attenzione da parte delle delegazioni italiane presso il Parlamento europeo. Obiettivo condiviso è quello di garantire la piena attuazione del sistema ETS e, al contempo salvaguardare, il comparto marittimo-portuale italiano”.

Lo afferma, in una nota, la Vicepresidente del Parlamento Europeo Pina Picierno.

“Siamo davanti a una sfida che richiede sforzi congiunti, ed è per questo che ho proposto di lavorare, insieme, ad una risoluzione da presentare in sede parlamentare europea per promuovere un messaggio politico chiaro e concorde. Il rischio di una delocalizzazione è concreto, nonostante le misure correttive previste dalla commissione -l’atto di esecuzione, la regola delle 300 miglia- rappresentino un buon punto di partenza, esse non risolvono interamente il problema e richiedono quindi misure aggiuntive”.

Print Friendly, PDF & Email