Sab. Mar 2nd, 2024

Ieri, nel suggestivo scenario del Santuario Nostra Signora dello Scoglio a Placanica, si è celebrata la 32ª Giornata Mondiale del Malato, un evento che ha richiamato fedeli e devoti da ogni angolo della regione. Questa commemorazione riveste un significato particolare per la comunità locale, in quanto coincide anche con il 50º anniversario dalla fondazione del santuario da parte di Fratel Cosimo.

Continua dopo la pubblicità...


Calura
StoriaDiUnaCapinera
Testata
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Il santuario, immerso nella tranquillità dei monti calabresi, ha offerto un rifugio spirituale e una fonte di conforto per coloro che affrontano le prove della malattia. La celebrazione di ieri è stata un momento di preghiera e riflessione, un’occasione per pregare per coloro che soffrono e per coloro che si dedicano alla loro cura e al loro benessere.

La figura di Fratel Cosimo, fondatore del santuario, è stata ricordata con venerazione e gratitudine durante la celebrazione. Il suo spirito altruista e la sua dedizione alla cura dei malati hanno ispirato generazioni di fedeli e hanno lasciato un’impronta indelebile nella storia della comunità.

L’evento ha visto la partecipazione di numerosi volontari, operatori sanitari e associazioni di assistenza, che hanno contribuito a rendere la giornata un momento di solidarietà e di sostegno reciproco. Sono state organizzate anche attività culturali e ricreative, offrendo ai partecipanti l’opportunità di condividere momenti di gioia e di speranza.

La 32ª Giornata Mondiale del Malato al Santuario Nostra Signora dello Scoglio è stata un’occasione preziosa per rinnovare l’impegno nella cura e nell’assistenza ai malati, testimoniando la forza della fede e della solidarietà nella lotta contro la malattia.

Print Friendly, PDF & Email