Gio. Feb 29th, 2024

La competizione per ottenere il ruolo di dirigente scolastico in Calabria si è rivelata estremamente accesa, con un numero record di docenti che hanno presentato domanda per soli undici posti disponibili. La sfida, che si prevede essere agguerrita, metterà alla prova le abilità e le competenze dei candidati nella selezione dei migliori candidati per guidare le istituzioni scolastiche della regione.

Continua dopo la pubblicità...


Calura
StoriaDiUnaCapinera
Testata
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Con 1.130 docenti che hanno espresso interesse a partecipare al concorso, la concorrenza è diventata estremamente serrata, con meno dell’1% dei candidati che avranno la possibilità di ottenere uno dei desiderati posti di dirigente scolastico. Questo rende la selezione un vero e proprio banco di prova per i partecipanti, con una prova preselettiva che rappresenterà un ostacolo significativo per molti.

La prova preselettiva, che sarà il primo filtro del concorso, promuoverà al prossimo stadio della selezione un numero limitato di candidati, il cui esatto numero sarà determinato dai risultati ottenuti. Sebbene in teoria possano essere ammessi fino a trentatré aspiranti presidi, il numero reale potrebbe variare a seconda dei punteggi ottenuti e delle regole di promozione stabilite.

A livello nazionale, il concorso per dirigenti scolastici ha attratto un numero significativo di partecipanti, con quasi 25.000 candidati che hanno presentato domanda per i 587 posti disponibili in tutta Italia. La Calabria si distingue come una delle regioni con la competizione più intensa, con un numero di candidati per posto disponibile che supera addirittura il centinaio.

Il ritorno alla selezione su base regionale sottolinea l’importanza del dirigente scolastico come figura chiave nell’offerta formativa locale. Tuttavia, la mancanza di posti disponibili ha generato una situazione in cui molti dirigenti calabresi attualmente impiegati al di fuori della regione lottano per fare ritorno e contribuire alla scuola locale.

In sintesi, il concorso per dirigenti scolastici in Calabria rappresenta una sfida significativa per i candidati, con una folla di aspiranti presidi che competono per poche posizioni. La selezione sarà cruciale nel determinare chi guiderà le istituzioni scolastiche della regione nei prossimi anni.

Print Friendly, PDF & Email