Lun. Apr 15th, 2024

Si è svolto, a Siderno, presso la sala consiliare del comune, un incontro con tema centrale la tanto discussa autonomia differenziata. L’incontro stesso è stato moderato da Pino Varacalli (Consigliere comunale di Gerace e membro del comitato europeo delle regioni), a seguire i saluti e gli interventi di Mariateresa Fragomeni (sindaco di Siderno), Anna Rosa Sofia (Presidente del coordinamento Italia Viva Siderno) e Nunzia Paese (Presidente del coordinamento regionale della Calabria per Italia Viva). Hanno relazionato il professor Vito Pirruccio (Presidente dell’ associazione museo della scuola “ICare”), il professor Nicola Fiorita (sindaco di Catanzaro) e il vescovo della dioecesi Locri Gerace.. monsignor Francesco Oliva.
Relazione conclusiva e conclusione stessa affidata al senatore ed onorevole Enrico Borghi di Italia Viva che ha chiuso con un lungo e approfondito intervento. Tutti i presenti hanno parlato lungamente di come l’autonomia differenziata rischi di marcare ancora maggiormente la differenza tra nord e Sud e creare un’Italia di Serie A e Serie B tra le diverse regioni. Maggiore autonomia o più solitudine e isolamento per le regioni più deboli ? Questo, uno dei tanti significativi, temi trattati. Il vescovo ha evidenziato inoltre che questo disegno politico crea preoccupazione anche ai vescovi e al clero che risiede nel sud Italia, mostrando il suo dubbio e la sua perplessità. Inoltre, va evidenziato che questa non è solo una battaglia meridionalista ma una vera e propria questione unitaria del paese che rischia di creare una spaccatura netta tra gli italiani. Ha concluso, come abbiamo già annunciato, il senatore Borghi

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Print Friendly, PDF & Email