Mar. Apr 16th, 2024

Sottoscritto l’accordo sindacale per il calcolo e l’erogazione dell’Elemento Variabile della Retribuzione (EVR) per i lavoratori dipendenti dalle imprese edili ed affini della città metropolitana di Reggio Calabria

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

A valle del nuovo Contratto Integrativo Provinciale Lavoro (C.C.N.L.) per i dipendenti dalle imprese edili ed affini del 24 luglio 2023, è stato stipulato, in data 21 febbraio 2024, il Verbale di Accordo per il calcolo e l’erogazione dell’EVR – il premio variabile per i lavoratori introdotto dall’accordo nazionale del 19 aprile 2010 introdotto dall’accordo nazionale del 19 aprile 2010 – per l’anno 2024 valido per il territorio della città metropolitana di Reggio Calabria per tutte le imprese del settore edile ed affini e per i lavoratori da esse dipendenti.

Soggetti firmatari dell’accordo

L’accordo provinciale è stato sottoscritto dai rappresentanti delle organizzazioni metropolitane dei datori di lavoro e dei lavoratori aderenti alle associazioni firmatarie del contratto nazionale per i dipendenti dalle imprese edili ed affini, ovvero: per il settore delle costruzioni con decorrenza dal 1 ° marzo 2011 ha validità triennale e riguarda più di 7200 lavoratori e quasi 2000 imprese della provincia di Reggio Calabria.

I firmatari dell’accordo

L’accordo è stato sottoscritto dai rappresentanti provinciali delle parti firmatarie del contratto collettivo nazionale nel cui alveo l’integrativo provinciale si inserisce, ovvero l’ANCE di Reggio Calabria e le organizzazioni sindacali di settore.

In particolare:- per l’Associazione Nazionale Costruttori Edili – ANCE di Reggio Calabria, dal presidente arch. Michele Laganà, assistito dal dott. Antonino Tropea, direttore, dalla dott.ssa Giulia Crucitti e dal sig. Stefano Amedeo, funzionari;

per la Federazione dei Lavoratori delle Costruzioni (FLC) della provincia di Reggio Calabria:

  • dalla Federazione Nazionale Lavoratori Edili Affini e del Legno – FENEAL-UIL Calabria rappresentata dalla dottoressa Mariaelena Senese, Segretaria regionale e dal signor Gaetano Tomaselli, Responsabile Territoriale Feneal-Uil Reggio Calabria;
  • dalla Federazione Italiana Lavoratori Costruzioni e Affini – FILCA-CISL – Calabria rappresentata dal dottor Antonino Pannuti, Delegato Regionale Filca Cisl Calabria e dal signor Christian Demasi, Responsabile Territoriale Filca Cisl Metropolitana Reggio Calabria
  • dalla Federazione Italiana Lavoratori del Legno, dell’Edilizia, Industrie Affini ed Estrattive – FILLEA-CGIL – Sindacato Provinciale di Reggio Calabria – rappresentata dal signor Simone Celebre, Segretario Regionale della Fillea-Cgil della Calabria e dal signor Endrio Minervino, Segretario generale FILLEA Area Metropolitana di Reggio Calabria.

Caratteristiche dell’accordo

L’accordo sottoscritto dalle Parti Sociali di categoria, in seguito al calcolo ed alla verifica annuale degli indicatori per l’anno 2023, nonché del relativo EVR da corrispondere ed erogare nell’anno in corso, stabilisce, per l’anno 2024 e con decorrenza dall’1 gennaio, l’EVR nella misura del 100% della percentuale prevista dall’articolo 11 del contratto collettivo integrativo provinciale del 24 luglio 2023 – pari al 4% dei minimi salariali in vigore alla data dell’1 luglio 2018.

Per l’anno 2024 gli esiti della verifica dell’andamento degli indicatori individuati e calcolati a livello territoriale, che tengono conto dell’andamento congiunturale del settore, correlato ai risultati conseguiti in termini di produttività, qualità e competitività nel territorio, sono, infatti, risultati tutti positivi, come risulta dal seguente prospetto di calcolo allegato al verbale di accordo.

Verifica congiunta indicatori per il calcolo dell’EVR*
IndicatoriPeso ponderaleANNO 2024
Trienni di riferimento% di tolleranzaDati a confrontoRilevazione del Parametro
1. Numero lavoratori iscritti in Cassa Edile25%2023/2022/2021 con 2022/2021/20200%4602/3928positivo
2. Monte salari denunciato in Cassa Edile25%2023/2022/2021 con 2022/2021/20200%44.572.115/34.860.987positivo
3. Ore denunciate in Cassa Edile al netto delle ore di Cassa Integrazione Guadagni25%2023/2022/2021 con 2022/2021/20200%5.183.613/4.138.478positivo
4. Rapporto fra massa salari versata e massa salari denunciata in Cassa Edile di Reggio Calabria25%2023/2022/2021 con 2022/2021/20200%89,16%/88,02%positivo
* Nota a verbale: Se 1 solo parametro pari o positivo NON si eroga l’EVR in quell’anno. Se 2 parametri su 4 pari o positivi si eroga il 30% dell’EVR fissato territorialmente. Se 2 parametri su 4 pari o positivi con peso ponderale la cui somma è maggiore della soglia del 30% si eroga la percentuale di EVR fissato territorialmente derivante da tale somma. Se 3 o più parametri pari o positivi si eroga la somma dei pesi ponderali sino al 100% dell’EVR fissato territorialmente.
% di EVR stabilito al livello territoriale per l’anno 2024:100% del 4%

Pertanto, ai sensi dell’art. 38 del CCNL del 19 aprile 2010, le parti hanno stabilito che per l’anno 2024 l’EVR verrà erogato nella misura del 100% della percentuale prevista dall’art. 11 del contratto collettivo integrativo provinciale e fissata per l’anno 2024 nella misura del 4% dei minimi in vigore alla data dell’1 luglio 2018.

I premi di produttività

La determinazione dell’Elemento Variabile della Retribuzione (EVR) per l’anno 2024 fissato al 4% dei minimi in vigore alla data del 1° luglio 2018 per 12 mensilità – gennaio-dicembre 2024 – quale premio calcolato e da erogare alla luce della verifica degli indicatori sull’andamento congiunturale del settore e correlato ai risultati conseguiti in termini di produttività, qualità e competitività nel territorio operata dalle parti sottoscrittrici, comporta il riconoscimento per tutti i lavoratori di riferimento di un premio economico compreso tra 34,39 Euro mensili per l’operaio comune e sino a 68,83 Euro mensili per l’impiegato di 7° livello per le 12 mensilità da gennaio a dicembre 2024.

IMPORTI EVR 2024 DA EROGARSI SU BASE MENSILE DALL’ANNO SUCCESSIVO CON DECORRENZA 1° GENNAIO 2024 IN RELAZIONE ALLA VERIFICA DEGLI INDICATORI EFFETTUATA IN DATA 21 febbraio 2024

Impiegati

EVREVR mensile su minimi all’1 luglio 2018
Livello
68,83
61,95
51,62
48,18
44,74
40,26
34,41

Operai

EVREVR mensile su minimi all’1 luglio 2018EVR orario su minimi all’1 luglio 2018
    Livello
Operaio 4° livello48,180,28
Operaio Specializzato44,770,26
Operaio qualificato40,270,23
Operaio Comune34,390,20

Cordialmente, ringraziamo dell’attenzione che potrete dare alla presente comunicazione.

Print Friendly, PDF & Email