Ven. Apr 19th, 2024

La Polizia locale implementa azioni rigorose per l’applicazione della normativa, con oltre cento controlli effettuati finora nell’anno

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow


La Polizia locale di Catanzaro continua a intensificare i controlli nella città per garantire che i cani di proprietà siano dotati del microchip obbligatorio. Dotati di appositi lettori elettronici, gli agenti effettuano quotidianamente pattugliamenti mirati per assicurare la tutela degli animali domestici. Il microchip, impiantato sotto la pelle, contiene un codice identificativo collegato all’anagrafe canina regionale, consentendo di risalire ai dati del proprietario.

Questa misura, fortemente sostenuta dall’amministrazione comunale, non solo contrasta il randagismo, ma facilita anche la ricerca di cani smarriti e scoraggia gli abbandoni. Chiunque non rispetti questa normativa rischia una multa di 100 euro e viene messo in mora per adempiere tempestivamente. Fin dall’inizio dell’anno, circa cento soggetti sono stati controllati dall’unità speciale del nucleo di Polizia ambientale. Tali operazioni saranno potenziate durante la primavera e l’estate, periodi in cui si registra un aumento degli abbandoni, al fine di proteggere il benessere degli animali.

Print Friendly, PDF & Email