Lun. Apr 15th, 2024

Emozionanti ed educative le iniziative di solidarietà messe in campo nei giorni scorsi dai Vigili del Fuoco di Siderno.

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Il primo presso il Centro per l’autismo dell’Associazione Prometeo.

“Uniti per la sicurezza” il tema della manifestazione, un’iniziativa fortemente voluta ed organizzata dal personale dei Vigili del Fuoco della sede distaccata di Siderno con il benestare del Comandante Provinciale Ing. Antonino Casella e il patrocinio del Comune di Siderno.

Lo scorso 27 marzo, alla presenza del Sindaco e del Vicesindaco, dei genitori e degli operatori della Prometeo, i Pompieri hanno consegnato doni e uova di Pasqua a tutti i bambini dell’associazione, interagendo con i piccoli attraverso gli strumenti e gli attrezzi in dotazione e utilizzati per i normali interventi di soccorso.

Importante scambio di conoscenze reciproche utili a stabilire un rapporto di fiducia tra i bimbi affetti dalla ASD e i soccorritori. Un’interazione che favorisce l’approccio adeguato in caso di necessità. Tra gioco e utilizzo delle attrezzature, i bimbi presenti hanno partecipato attivamente alla manifestazione instaurando una relazione significativa con i Vigili del Fuoco.

Un compito spesso difficile per i soccorritori che si trovano a dover affrontare un intervento di soccorso in cui è presente un bimbo affetto da autismo, la cui ritualità è imprescindibile e ogni cambiamento aggrava la loro ansia.

Ecco, quindi, che questi momenti di interazione tra soccorritori e bambini diventano necessari e utili a ridurre i deficit di comunicazione e interazione in caso di necessità.

Al reparto di pediatria dell’ospedale di Locri, ieri, 29 marzo, i piccoli pazienti hanno ricevuto la visita speciale dei Vigili del Fuoco di Siderno.

Un momento di allegria con il dono ai piccoli pazienti delle uova pasquali e lo scambio di qualche battuta per le curiose domande dei piccoli. Reciproco il dono ricevuto dai pompieri, gratificati dagli occhi felici dei bimbi.

Fabio Maragucci

Print Friendly, PDF & Email