Dom. Apr 14th, 2024

Ponte sullo Stretto: la grande opera che unirà la Calabria e la Sicilia, ma che comporterà anche espropri per i residenti. Ecco la lista dei comuni interessati e delle particelle coinvolte:

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Villa San Giovanni: Uno dei principali comuni coinvolti, situato in Calabria, sarà interessato dagli espropri1.
Altri comuni potrebbero essere coinvolti, ma la lista completa non è ancora disponibile nei risultati di ricerca.
L’avviso di avvio del procedimento per l’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio e alla dichiarazione di pubblica utilità è stato pubblicato sui quotidiani nazionali e territoriali di Sicilia e Calabria, nonché sui siti Internet istituzionali delle Regioni Calabria e Siciliana e della Stretto di Messina. I soggetti i cui beni sono interessati dalle procedure espropriative avranno 60 giorni per avanzare eventuali osservazioni1. Per assistenza, possono rivolgersi ai seguenti “Sportelli informativi”:

Messina: Palacultura Sala Rappazzo (piano terra) sito in Viale Boccetta 373, lunedì dalle 15:00 alle 17:00; martedì e mercoledì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 17:00 (ad esclusione dei giorni festivi).
Villa San Giovanni: Ex sede della Pretura sita in via Nazionale Bolano 541, giovedì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 17:00, venerdì dalle 9:00 alle 13:00 (ad esclusione dei giorni festivi)12.
Questo progetto suscita discussioni e preoccupazioni tra i residenti, ma è importante considerare gli impatti a lungo termine e la necessità di collegare le due regioni attraverso questa imponente infrastruttura.

Print Friendly, PDF & Email