Ven. Lug 19th, 2024

Nel 2019 l’evento pokeristico più importante di sempre ha compiuto 50 anni. Parliamo del World Series of Poker di Las Vegas! È una kermesse, oltre che un evento sportivo, che riunisce tutti gli appassionati del gioco ma soprattutto i migliori giocatori di poker al mondo che si sfidano in tornei dai montepremi sensazionali, come l’aggiunta proprio per il cinquantesimo anniversario del torneo di apertura “Big 50” con un montepremi da 5 milioni di dollari che ha visto il numero più alto di partecipanti nella storia. Le World Series of Poker non sono solo vincite di premi, perché durante la competizione vengono decretati, per ogni categoria, i migliori giocatori al mondo, i campioni. Proprio lo scorso anno un italiano, Dario Sammartino, stava per aggiudicarsi il podio, strappato però dal tedesco, dai natali iraniani Ensan, che ha trionfato nell’evento principale.

Continua dopo la pubblicità...


CAMPAGNA-ANTINCENDIO-2024_6x3mt-4_page-0001
futura
JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

La storia di questa competizione ha inizio dapprima in Nevada, nel casinò Riverside a Reno, con un torneo denominato proprio World Series of Poker, ma nonostante questo, il vero e proprio inizio della kermesse divenuta punto di riferimento dei pokeristi, coincide con lo spostamento dell’evento nel 1970 in Nevada e a Las Vegas, dove ha trovato casa fino ad oggi, mantenendo lo stesso nome. Questo spostamento ha portato un’evoluzione nel mondo del poker, soprattutto perché ad opera della famiglia Binion; loro sono stati i primi proprietari di casinò ad introdurre il poker tra i giochi disponibili grazie ai livelli di sicurezza contro i bari molti alti; vengono anche definiti i pionieri del “Las Vegas style” e hanno fatto diventare il WSOP veramente un evento di importanza mondiale.

Le prime edizioni erano ad invito e videro sfidarsi sette giocatori in cinque varie specialità al termine delle quali dovevano effettuare una votazione del miglior giocatore del torneo. La svolta essenziale per il campionato mondiale di poker si ebbe però nel ’72 con la vincita del texano Amarillo Slim, perché dopo la sua vittoria organizzò tour di promozione in giro per gli Stati Uniti facendo alzare notevolmente l’interesse di media e popolazione verso il poker tanto che l’edizione successiva venne trasmessa in TV su un canale sportivo. Nel corso degli anni il WSOP aumentava il numero dei tornei e quindi anche quello dei partecipanti fino ad arrivare al record nel 2005 di 23000 giocatori in competizione. Inoltre, sono stati aggiunti i tornei satellite, ora on-line, con costi più contenuti che dettero l’opportunità anche ai non professionisti e a chi aveva meno possibilità economiche, di partecipare a questo grande evento, questo ha fatto in modo che giocatori dapprima sconosciuti, hanno avuto la possibilità di sedere al tavolo di fronte ai campioni di poker.

In cinquant’anni si è così passati da pochi partecipanti e sotto invito, ricordando i soli sei avversari con i quali si è scontrato il texano Slim, ai milioni di appassionati di oggi e che non smettono di aumentare, grazie anche alle numerose possibilità che attualmente esistono per avvicinarsi a questo sport, soprattutto tramite il mondo interattivo, infatti si può scoprire il poker online sui siti dedicati: i giochi poker online migliori con tutte le varianti disponibili e l’opportunità di rivivere le sensazioni del casinò ovunque voi siate.

Print Friendly, PDF & Email
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com