Gio. Giu 20th, 2024

In risposta all’ennesimo sbarco di migranti, avvenuto il giorno 8 giugno appena trascorso, che ha visto giungere sulle nostre coste 97 persone, giunte dal Pakistan in cerca di un futuro migliore, la Delegazione Calabria del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio ha deciso di unirsi in un gesto di solidarietà e sostegno per i migranti. Nella giornata di domenica 09 giugno 2024, cioè poche ore dopo l’arrivo dei migranti, è stata effettuata una significativa donazione di viveri e abbigliamento alla Croce Rossa Italiana, con l’obiettivo di fornire assistenza immediata e concreta a coloro che ne hanno più bisogno. La donazione, effettuata proprio all’interno del porto di Roccella Jonica, che è stata organizzata grazie alla collaborazione con la Croce Rossa Italiana comitato “riviera dei gelsomini” di Roccella Jonica, comprende una vasta gamma di alimenti non deperibili, abbigliamento adatto a tutte le età, giochi per bambini e articoli di prima necessità. Questo contributo è stato reso possibile grazie alla generosità delle Dame e dei Cavalieri Costantiniani della Delegazione Calabria che, seguendo i dettami del Sommo Pontefice il quale più volte ha sottolineato l’importanza della solidarietà, della compassione e dell’azione concreta per alleviare le sofferenze delle persone in fuga da conflitti, povertà e disastri naturali, hanno voluto fare la loro parte in questo momento di emergenza umanitaria. La Croce Rossa Italiana comitato “riviera dei Gelsomini”, che da anni opera in prima linea per garantire soccorso e assistenza a chi arriva nel nostro paese, rappresentata dal Presidente del Comitato dott. Andrea Pastore, la Vice-Presidente Concettina Gioffrè e dalla Consigliere Valentina Femia, ha accolto con gratitudine questa donazione, sottolineando l’importanza del supporto che il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio il quale già nel dicembre scorso aveva fatto un’analoga donazione, fornisce all’associazione. “È un momento difficile per tutti, ma le Dame i Cavalieri, i benemeriti e i volontari, della nostra Delegazione hanno dimostrato ancora una volta il loro grande cuore e la loro capacità di unirsi di fronte alle difficoltà. Ringrazio di cuore tutti coloro che hanno contribuito con donazioni, supporto logistico, e la Croce Rossa Italiana per il suo impegno incessante nell’assistenza ai migranti”, ha dichiarato il Delegato Vicario Cav. di Gr. Cr. Aurelio Badolati. L’arrivo di migranti sulle coste italiane è una realtà complessa che richiede una risposta coordinata e solidale. Ogni donazione, ogni gesto di supporto, rappresenta un passo in avanti verso un’accoglienza più umana e rispettosa dei diritti di tutti. Del resto è compito di ogni componente la Sacra Milizia Costantiniana, come fautore di misericordia e speranza, contribuire affinché la sofferenza profonda di tanti migranti, possa essere riempita dalla speranza e dalla gioia d’essere approdati in una terra, la cui storia e le profonde radici cristiane, hanno reso benevola e ospitale. Concludiamo ringraziando il Corpo Militare della Croce Rossa Italiana, in particolare i militari presenti a Roccella Jonica tra i quali il nostro Cavaliere S. Ten. (C.M. CRI) Gaetano Tassone per la fattiva collaborazione a questa iniziativa nonché per la loro diuturna attività di sostegno nelle attività di soccorso e assistenza.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Print Friendly, PDF & Email