Mar. Giu 25th, 2024

La nave Fiorillo della guardia costiera ha attraccato sulla banchina di Ponente del porto di Reggio Calabria con a bordo 136 migranti. Tra loro, 8 madri con bambini di due e tre anni. Le persone provengono da tre distinti interventi di soccorso.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Il 8 aprile 2024, la nave Fiorillo ha raggiunto il porto di Reggio Calabria, trasportando 136 migranti. Questi individui, provenienti da diverse parti, sono stati soccorsi in tre distinti interventi. Tra di loro, ci sono 8 madri, ognuna con bambini di due e tre anni. Le operazioni di assistenza sono coordinate dalla prefettura, la protezione civile, le ONG, e i volontari del Coordinamento diocesano sbarchi e della Croce Rossa. Il personale dell’Usmaf si occupa delle visite mediche, mentre i volontari ristorano i migranti con succhi e merendine. Inoltre, il Coordinamento diocesano ha fornito omogeneizzati e pannolini per i piccoli arrivati con le loro mamme. Si prevede che i migranti saranno trasferiti a Gallico, presso la palestra della dismessa scuola media Boccioni di Gallico, in gestione alla Croce Rossa. Successivamente, saranno trasferiti presso altre strutture indicate dal Viminale.

Print Friendly, PDF & Email