Mar. Giu 25th, 2024

Nello straordinario borgo di Casignana, nella Locride, si è svolta una celebrazione senza precedenti in onore di tre donne straordinarie: Caterina Mollace, Caterina Ligato e Giuseppa Nicita, tutte centenarie e residenti del comune. Il Sindaco di Casignana, Rocco Celentano, ha dedicato loro un tributo sentito, elogiando la loro saggezza, resilienza e contributi alla comunità.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Nel suo discorso, il Sindaco Celentano ha sottolineato l’importanza di dialogare con le menti delle tre centenarie, per trarre insegnamenti preziosi dalle loro vite straordinarie. Ha invitato la comunità a riflettere sul valore della memoria storica e della saggezza delle generazioni passate, ricordando i sacrifici e le fatiche che le centenarie hanno affrontato durante la loro lunga vita.

Celentano ha anche evidenziato l’insostituibile ruolo delle donne nella società, riconoscendo il contributo fondamentale delle tre centenarie e commemorando i caduti del fascismo con la ribattezzatura della piazza Municipio in “XXI settembre”.

La celebrazione ha offerto anche uno sguardo nostalgico alle colline circostanti di Casignana e alla storia della comunità, con un accenno alla ricomposizione delle famiglie dopo le distruzioni della guerra e le sfide della crisi economica.

Infine, il Sindaco Celentano ha promesso di continuare a lavorare fianco a fianco con le centenarie per costruire un futuro migliore per le generazioni future, celebrando la loro saggezza e il loro esempio di resilienza.

La celebrazione delle centenarie di Casignana è stata un momento toccante di gratitudine, riflessione e impegno per il futuro, che ha dimostrato il profondo legame tra le generazioni e la forza della comunità nel suo insieme.

Print Friendly, PDF & Email