Dom. Giu 16th, 2024

La Via Vittorio Veneto si trasforma in un simbolo di memoria e impegno nella lotta alla mafia, con un evento che celebra gli eroi della giustizia sociale e promuove la riflessione e il dialogo comunitario

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

 Nel giorno dedicato alla memoria e all’impegno in ricordo delle vittime innocenti della mafia Cinquefrondi, ancora una volta, si schiera dalla parte dei diritti e della giustizia sociale.

Una delle vie principali del Paese darà voce alle celebri frasi di chi per la mafia e per la lotta contro di essa ha perso la sua vita, di chi non si è mai arreso e ancora oggi non smette di essere esempio di coerenza e onestà.

Via Vittorio Veneto, luogo di transito per eccellenza, nella giornata del 21 Marzo, dalle ore 17.00 in poi, diventerà luogo di riflessione e scambio di idee e convinzioni, principi senza i quali non può esistere il vivere civile.

Cinquefrondi vuole gridare forte tramite l’affissione di immagini e frasi, l’ascolto di celebri canzoni e le parole di chi della lotta alla mafia ha fatto il suo pane quotidiano.

Alle ore 18.00 la riflessione si sposterà all’interno della Mediateca Comunale, dove avrà luogo un dibattito sul tema in cui interverranno il Sindaco Michele Conia, il Presidente del Consiglio Comunale Fausto Cordiano, Giovanni Laruffa e Katia Bottiglieri rappresentanti dell’Associazione Piana Libera di Polistena e Claudio Tommasini comandante della Stazione dei Carabinieri di Cinquefrondi.

Print Friendly, PDF & Email