Sab. Giu 15th, 2024

Scontri e vandalismo nel piazzale del McDonald’s a Rende, famiglie barricate nei bagni e cucine.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Il derby al Marulla tra Cosenza e Catanzaro, vinto dai giallorossi per 2-0, ha lasciato un violento seguito fuori dallo stadio. La tifoseria ospite ha ottenuto l’accesso solo dopo l’inizio della partita, scatenando tensioni. Alla fine del match, la situazione è esplosa all’uscita dello stadio, con oltre trecento sostenitori del Catanzaro che si sono scontrati con la polizia.

I sostenitori del Cosenza sono stati scortati via in pullman e auto private, ma lungo la strada alcuni tifosi del Catanzaro hanno danneggiato un’auto con una famiglia a bordo, lanciando un sasso. Fortunatamente, nessuno è rimasto ferito. Successivamente, alcuni pullmini si sono fermati vicino al McDonald’s, dove un gruppo ha tentato di entrare, probabilmente attratto dai tifosi del Catanzaro presenti. Il direttore del locale ha chiuso le porte, consentendo ai clienti, inclusi bambini e partecipanti a una festa di compleanno, di rifugiarsi al piano superiore o nelle cucine.

Le forze dell’ordine sono intervenute per riportare la situazione sotto controllo, ma almeno una persona è rimasta ferita da un oggetto contundente, forse un sasso o una bottiglia. Un’altra persona ferita alla testa è stata soccorsa dal personale del McDonald’s e affidata ai sanitari. Il traffico è stato bloccato fino alla partenza degli ultimi tifosi del Catanzaro.

Print Friendly, PDF & Email