Gio. Giu 20th, 2024

Exploit nella circoscrizione Sud della vice presidente della giunta regionale. Forza Italia in Calabria doppia il dato nazionale, ma Occhiuto dovrà gestire il boom di Fratelli d’Italia. Il Pd si ferma al 15,9, M5S terzo partito

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Di sorpresa non si può parlare, visto che negli ultimi giorni il presidente della giunta regionale, Roberto Occhiuto, aveva messo decisamente la faccia su questa tornata elettorale. Segno evidente che aveva dalla sua sondaggi che sorridevano al suo partito. Il risultato finale dice che Forza Italia in Calabria doppia praticamente il risultato nazionale. Fi si ferma al 9,70, in Calabria vola al 18% tallonando da vicino FdI che anche alle nostre latitudini si conferma come primo partito. Ma quel che conta è la messa di voti che riesce a raccogliere la sua vicepresidente Giusi Princi che supera gli ottantamila voti in tutta la circoscrizione Sud, piazzandosi terza dopo Antonio Tajani, che dovrebbe rinunciare al seggio e l’uscente Fulvio Martusciello. Un risultato quindi che dovrebbe aprire per la Princi le porte di Bruxelles.

Print Friendly, PDF & Email