Mar. Giu 18th, 2024

Si è concluso ieri il primo anno di attività della Pro Loco di Placanica, l’associazione nata e voluta in concomitanza della prima edizione dell’ormai noto “Revivamus Bethlem”, ma che di certo non si fa ricordare solo per questo. Gli associati hanno colto l’occasione per spegnere le candeline nel contesto di un rinfresco e per confrontarsi circa l’intero periodo di attività appena portato a termine. La Pro Loco di Placanica gode di grande partecipazione e del favore della cittadinanza grazie all’attenzione che sa dedicare al contesto sociale e culturale del paese. Diversi sono gli eventi segnati in agenda e concretizzati: oltre alla seconda edizione del Revivamus, questa volta interamente diretta dalla Pro Loco, ha dedicato spazio alla cultura presentando due libri di poesie di scrittori ben conosciuti nell’ambiente dedicato quali Giuseppe Chiera e Giuseppe Gervasi, e ha condiviso la bellezza del proprio contesto storico e architettonico organizzando dei tour nelle vie del centro storico di Placanica. L’associazione ha anche inaugurato la prima edizione della Sagra della Zucca, durante la quale gli ospiti hanno potuto degustare eccellenze locali grazie alla collaborazione dell’Hotel Kennedy, ma anche prodotti tipici e creazioni esclusive quali il gelato alla zucca della ditta Nonna Filomena. La Pro Loco è anche attenta allo sport, motivo per il quale ha promosso l’evento intitolato “Lo sport e il borgo”, in collaborazione con altre associazioni sportive come la ULIMP e “Training your Life”, manifestazione che ha fatto conoscere le bellezze del paese cospargendo il territorio di sfide agonostiche grazie anche alla presenza di atleti che hanno indossato la maglia della Calabria nel contesto di gare di varie discipline. La Pro Loco è anche promotrice della prima edizione della “Festa dell’emigrante”, un revival di musica, abbigliamento ma soprattutto di sentimenti degli anni ‘70-90’ che ha fatto provare gioia maanche nostalgia a chi, durante il periodo estivo, torna in vacanza nel proprio paese d’origine, permettendo così ad un’intera comunità di rivivere i bei tempi andati e di ritrovarsi in armonia. La Pro Loco ha anche saputo collaborare con le associazioni presenti nel territorio placanichese, partecipando a varie manifestazioni come, una fra tutte, la sfilata dei carri in occasione del Carnevale. Il definitiva, durante il primo anno di attività appena concluso, la Pro Loco di Placanica non solo ha saputo farsi riconoscere grazie alle numerose iniziative che ha già portato a termine in un così ristretto margine di tempo e risorse, ma è stata anche indicata come una delle più numerose Pro Loco a livello di partecipazione, con stime di associati pari al 25% della cittadinanza locale. “Sono questi i motivi che incoraggiano il Direttivo a programmare nuovi eventi sulla scia dei successi dei precedenti”, asserisce il presidente Ing. Nicola Raschellà, ricordando che il calendario è già ricco di date come tour, sagre e manifestazioni di vario genere, invitando a rimanere in ascolto di tutto ciò che l’associazione ha da offrire per il bene sociale e culturale di Placanica.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Print Friendly, PDF & Email