Mer. Giu 19th, 2024

Stiamo Rubando il Futuro a Creature Fragili ed Innocenti’, Sottolinea l’Ufficio del Garante Regionale

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

In un carcere calabrese, ho incontrato una giovane madre detenuta insieme al suo bambino di un anno e mezzo. Questo incontro mi ha profondamente colpito, riflettendo sull’assurdità di situazioni del genere nel mondo contemporaneo.

Il Garante Regionale dei Diritti delle Persone Detenute, Luca Muglia, esprime il suo sdegno per questa triste realtà. Nonostante il rispetto per il lavoro dei magistrati e dell’Amministrazione penitenziaria, Muglia critica la legge che consente la detenzione di bambini innocenti.

Questo bambino, privato delle gioie semplici della vita fuori dal carcere, rappresenta una dolorosa testimonianza della violenza delle nostre leggi. Muglia invita a riflettere sulla necessità di un cambiamento, per garantire un futuro dignitoso a queste creature indifese.

Il carcere non può essere il destino dei bambini. È urgente agire per porre fine a questa ingiustizia e proteggere il loro diritto a crescere liberi e felici.

Print Friendly, PDF & Email