Mar. Giu 18th, 2024

“Salvini anche oggi ci dice che i cantieri del Ponte sullo Stretto partiranno entro fine anno, e che essi metteranno in moto 120 mila posti di lavoro. Pochi minuti dopo, però, sono scesi a 100 mila: praticamente i livelli occupazionali oscillano di giorno in giorno, forse in base al meteo o qualche altro imprecisato parametro. Inoltre Salvini si dice certo che il ponte rimuoverà 100 mila tonnellate di CO2 dall’aria: sulla base di quale analisi non è dato sapere. Nel frattempo, mentre il ministro gioca a “morra cinese” con i numeri, probabilmente ignora l’impatto che i cantieri avranno sul sistema idraulico, e che le tratte autostradali e ferroviarie andranno a interferire con diversi pozzi, come ha puntualizzato in questi giorni il geologo Gioè. Il rischio, già più volte rimarcato, è che l’area metropolitana di Messina rimanga senz’acqua. E’ inaccettabile questo snobismo del governo nei confronti delle conseguenze per i cittadini dello Stretto”. Così in una nota la senatrice M5s Barbara Floridia, presidente della commissione di vigilanza Rai.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Print Friendly, PDF & Email