Mar. Giu 18th, 2024

Dopo le critiche di Furgiuele, il parlamentare Loizzo si unisce alla protesta contro il piano ospedaliero proposto da Occhiuto, evidenziando le tensioni interne alla Lega in Calabria

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

parlamentari calabresi della Lega stanno esercitando pressioni su Roberto Occhiuto, il governatore della Calabria. Dopo Domenico Furgiuele, un altro parlamentare della Lega, Simona Loizzo, sta contestando il piano ospedaliero proposto. Questo piano riguarda la riorganizzazione della rete ospedaliera nella regione Calabria. La deputata Loizzo ha dichiarato che farà tutto il possibile per evitare il tracollo della sanità calabrese.

Nel suo decreto di riorganizzazione, Occhiuto ha tagliato i fondi destinati alla sanità, suscitando preoccupazioni tra i parlamentari. La deputata Loizzo ha criticato il piano, sottolineando la mancanza di un confronto con le realtà territoriali e la mancanza di precise modalità di assunzione del personale medico. Ha anche evidenziato discrepanze nel numero di strutture complesse previste per gli ospedali hub in Calabria.

La situazione sembra essere un fuoco amico all’interno della coalizione, con i parlamentari della Lega che cercano di influenzare le decisioni riguardanti la sanità regionale. La deputata Loizzo si è schierata contro il piano di Occhiuto, cercando di proteggere l’accesso ai servizi sanitari per i cittadini calabresi.

Print Friendly, PDF & Email