Sab. Giu 22nd, 2024

“Adunanza 2024 – Calabria”, giunto alla sua VII edizione, si terrà dal 6 al 9 giugno 2024 a Reggio Calabria

Il Club Triumph Regno delle Due Sicilie è lieto di comunicare che l’evento motociclistico internazionale denominato “Adunanza 2024 – Calabria”, giunto alla sua VII edizione, si terrà dal 6 al 9 giugno 2024 nella splendida cornice della Provincia di Reggio Calabria e vedrà la presenza di appassionati del marchio Triumph provenienti da ogni angolo d’Italia e da nazioni quali Portogallo, Francia, Inghilterra, Germania, Grecia e Malta (da Atene, ad esempio, arriveranno 13 motociclette per 18 persone).

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Con il riconoscimento ed il patrocinio di Calabria Straordinaria, della Città Metropolitana e della Città di Reggio Calabria, delle città di Locri, Gerace e Melito di Porto Salvo, l’Adunanza 2024 promette di essere un evento indimenticabile. Più di 300 motociclette per 450 partecipanti tutti già confermati, si daranno appuntamento in questo grande evento moto turistico, per esplorare insieme le bellezze della Regione. La manifestazione prevede un itinerario che toccherà luoghi storici e paesaggi mozzafiato, partendo dall’Hotel Villaggio Altalia di Brancaleone (RC), dove la carovana motociclistica alloggerà per 4 giorni.

Il programma

Gli eventi clou includeranno:

  • Venerdì 7 giugno: Visita della Città di Gerace (arrivo previsto per le 10:30) e della Città di Locri (arrivo alle 13:20).
  • Sabato 8 giugno: Visita di Pentidattilo (arrivo alle 10:15) e della Città di Reggio Calabria (arrivo alle 12:20).

In ogni luogo di sosta, grazie alla collaborazione con le varie amministrazioni comunali, sono state organizzare delle vere e proprie sorprese che allieteranno al meglio la visita degli ospiti, rendendo così l’esperienza indimenticabile (ad esempio l’arrivo nella Città di Locri prevede una sosta davanti la Casa Comunale dove la carovana sarà accolta dal Sindaco Dott. Giuseppe FONTANA, che dopo i saluti di rito, facendo da apripista guidando la sua TRIUMPH, accompagnerà tutti gli ospiti sul lungomare cittadino dove ci sarà una festa a loro dedicata nell’area Sud).

L’obiettivo del Club Triumph Regno delle Due Sicilie è da sempre quello di valorizzare il mototurismo nel Sud Italia, facendo conoscere luoghi sorprendenti ai più sconosciuti, con notevole promozione turistica dei territori di volta in volta visitati. Le edizioni precedenti dell’Adunanza (2016 Calabria, 2017 Puglia, 2018 Sicilia, 2019 Basilicata, edizioni 2020 e 2021 non realizzate causa Covid, 2022 Campania, 2023 Abruzzo e Molise), hanno portato una significativa visibilità alle regioni ospitanti, grazie alla vasta eco sui social media, con migliaia di post, foto e video che hanno promosso a costo zero i territori visitati.

Ad oggi l’evento, dedicato in via prioritaria ai possessori di motociclette Triumph, con piccole quote riservate agli altri marchi, si distingue, per tipologia e strutturazione, come il più grande evento motociclistico monomarca in Italia, proseguendo la tradizione delle edizioni passate. Il Club è composto da membri che non esitano a percorrere migliaia di chilometri per scoprire nuovi luoghi e nei giorni della manifestazione è straordinario perdersi nelle decine di dialetti (Veneto, Bresciano, Emiliano, Trentino, Abruzzese, Romano, Pugliese, Lucano, Calabrese, Siciliano), che fanno da degna colonna sonora e che si mescolano in un abbraccio unico fatto di amicizia e fratellanza.

La colonna motociclistica composta da 300 moto, che percorrerà le strade dedicate ai tour sarà lunga oltre 2 chilometri, e sarà sicuramente uno spettacolo da non perdere, un vero e proprio “fiume in piena” che attraverserà strade e centri abitati in un clima di festa e nel pieno rispetto delle norme di sicurezza previste dal Codice della Strada. L’edizione 2024 celebrerà i Bronzi di Riace, emblemi della Calabria e della sua Provincia di Reggio Calabria, come simboli universali di questa grande avventura, ai quali è stata dedicata la tshirt e la pach commemorativa dell’Adunanza 2024.

Cosa è il “Club Triumph Regno delle due Sicilie”

Nel maggio del 2016, dall’amore e passione per le motociclette Triumph, lo storico marchio Inglese fondato nel 1884 da Siegfried Bettman, nasceva il Gruppo Facebook “Club Triumph Regno delle due Sicilie”, con l’obiettivo di creare, dopo un predominio assoluto da parte di Club del Centro e Nord Italia, che ad ogni loro evento riuscivano a movimentare centinaia di appassionati, un concreto punto di riferimento per tutti i possessori e simpatizzanti del marchio residenti in Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Abruzzo, Molise e Campania; ovvero in quell’area geografica che storicamente costituiva il Regno delle due Sicilie.

La scelta del nome per il Club, che non ha intenzioni secessionistiche o richiami politici, veniva adottata perché in modo chiaro ed inequivocabile individuava un movimento costituito ed operante nel Sud Italia. Per l’ampiezza territoriale e per l’impossibilità di avere una base fisica in una singola città, per ridurre ogni distanza, si decideva di sfruttare le opportunità messe a disposizione dal social Facebook al fine di compattare tutti gli appassionati ed offrendo così la possibilità seppur virtualmente di conoscersi, fare amicizia e scambiarsi opinioni e consigli.

Dal mondo virtuale il Club si sarebbe spostato nella vita reale con l’organizzazione nel corso dell’anno di più eventi e valenza interregionale ed uno di spessore Nazionale, nel corso degli anni divenuto Internazionale, denominato “ADUNANZA”, strutturato su base itinerante in modo tale da consentire a rotazione di visitare tutte le meravigliose Regioni meridionali. Su queste basi il Club nasce e si sviluppa senza finalità lucrative, quindi senza richiesta di alcuna corresponsione di denaro per farne parte, con l’unico requisito richiesto che è il possesso di una motocicletta Triumph.

Per tali motivi non può essere identificato come un classico “Motoclub” perché non organizza motoraduni; non appartiene o ha rapporti di dipendenza con Triumph Italia o con le sue concessionarie che si pregia di avere come “sponsor” nei vari eventi.
Il Club Triumph Regno delle due Sicilie è essenzialmente composto da persone che spinti dalla Passione amano percorrere a bordo delle loro motociclette centinaia su centinaia di chilometri per conoscere posti e luoghi sino a quel momento sconosciuti; per questo, una volta individuata la sede Regionale dell’evento, i suoi appartenenti vi si danno appuntamento convergendo da tutte le aree geografiche Italiane ed estere per vivere mediamente 4 giorni on the road.
L’organizzazione dell’evento di norma viene strutturata il primo giorno con arrivo nella struttura turistico/alberghiera prescelta come “Campo Base”; il secondo e terzo giorno con i tour motociclistici in ambito Regionale che vedranno la visita dei luoghi d’interesse turistico e paesaggistico, con medie giornaliere di percorrenza stradale sui 250/300 chilometri; il quarto giorno alla partenza per rientrare alle proprie residenze.

E’ indubbio e non c’è alcun bisogno di sottolinearlo come le ricadute in termini promozionali del territorio, commerciali e turistiche siano notevoli e più che positive sotto ogni punto di vista, in quanto le Regioni ed i luoghi che di volta in volta vengono interessati dall’evento usufruiscono di una notevolissima pubblicità e promozione a costo zero; sul punto basti pensare, come nelle settimane immediatamente successive alla chiusura dell’evento, la divulgazione di migliaia di post che vengono pubblicati sui social corredati da descrizioni, video e fotografie dei luoghi.

Ulteriore visibilità viene data anche dalla produzione di un film documentario, prassi ormai consolidata dell’evento, che sarà realizzato miscelando gli aspetti e vedute turistiche cittadine con quelle motociclistiche, utilizzando droni e telecamere ad alta definizione e sul punto si sottolinea come lo Spot ed il documentario predisposto per l’edizione 2018 “Sicilia”, sia stato visualizzato grazie ai social da oltre 50.000 persone, lo Spot ed il documentario predisposto per l’edizione 2019 “Basilicata”, sia stato visualizzato da oltre 125.000 persone ed infine lo spot ed il documentario predisposto per l’edizione 2022 “Campania”, sia stato visualizzato da oltre 600.000 persone, lo spot ed il documentario predisposto per l’edizione 2023 “Abruzzo”, sia stato visualizzato da oltre 680.000 persone.

Le adunanze

Ad oggi le adunanze hanno interessato:

  • Anno 2016 la Calabria e la sua Provincia di Reggio Calabria con la partecipazione di 60 moto ed 80 partecipanti;
  • Anno 2017 la Puglia e le sue Provincie di Lecce, Brindisi e Bari con la partecipazione di 220 motociclette e 300 partecipanti;
  • Anno 2018 la Sicilia e la sua Provincia di Trapani con la partecipazione di 350 motociclette e 450 partecipanti;
  • Anno 2019 la Basilicata e le sue provincie di Matera e Potenza con la partecipazione di 400 motociclette e 600 partecipanti;
  • Anno 2020 e 2021 blocco eventi a causa del Covid;
  • Anno 2022 la Campania con la sua provincia di Salerno con la partecipazione di 412 motociclette e 627 partecipanti.
  • Anno 2023 l’Abruzzo con le sue Province dell’Aquila e Chieti ed il Molise con la sua Provincia di Campobasso, con la partecipazione di 500 motociclette e 700 partecipanti.

I numeri sono assolutamente reali e sono stati agevolmente ricavati dalle iscrizioni all’evento, dalle prenotazioni turistico/alberghiere effettuate e dalle comunicazioni che di volta in volta per ragioni di sicurezza vengono inviate alle Prefetture, alle Questure ed ai Comandi Provinciali dell’Arma dei Carabinieri ed ai Comuni delle aree interessate.

Ad oggi il Gruppo Facebook conta più di 5000 iscritti e per l’edizione 2024 “Calabria”, già sold out, sono già registrate e confermate oltre 300 motociclette per 450 partecipanti, con significative presenze, oltre che da tutte le Regioni Italiane (ad eccezione della Val D’Aosta e Sardegna), anche dalla Grecia, Malta, , Portogallo e Germania.
Questa ulteriore conferma si traduce (il dato è stato già acquisito per l’edizione Sicilia 2018, Basilicata 2019, Campania 2022 ed Abruzzo-Molise 2023), come l’evento monomarca con maggior numero di partecipanti su quattro giorni mai realizzato in Italia.

L’alta affidabilità organizzativa, l’assoluta novità degli eventi che nel corso degli anni sono stati proposti ed il grande passaparola tra gli appassionati, hanno avuto l’effetto di trasformare territorialmente il “Due Sicilie” da Club Del Sud Italia a Club di valenza Nazionale ed anche Europea, risultando essere il più attivo e concreto.

Ad oggi tutte le Regioni Italiane sono ben rappresentate e massicciamente presenti alle Adunanze con gruppi che si muovono finalmente sulla direttrice Nord/Sud della penisola ed in ambito Regionale si è assistito alla nascita di Club Regionali del Triumph Due Sicilie da esso direttamente dipendenti, denominati Team con sede ad Agrigento, Catania, Reggio Calabria, Lucania, Bari, Foggia, Abruzzo, Cilento, Roma, Emilia Romagna, Brescia, Vicenza, Grecia.

Print Friendly, PDF & Email