Mar. Giu 25th, 2024

Nell’ambito dei servizi di prevenzione e repressione dei reati il Gruppo Carabinieri di Locri ha inserito tra gli obiettivi di maggiore interesse sociale tutte le scuole della giurisdizione, potenzialmente più a rischio di danneggiamento nelle ore serali e notturne.

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

In uno di questi servizi, personale della Stazione Carabinieri di Siderno ha tratto in arresto BEVILACQUA Massimo, 42enne del posto, colto in flagranza del reato di furto.

Lo stesso, mediante l’effrazione di una finestra, si è introdotto nell’istituto tecnico commerciale “Marconi” con sede in quella omonima via, ove è stato sorpreso nell’atto di danneggiare i distributori automatici di bevande ivi istallati al fine di asportarne l’incasso. L’immediato sopralluogo ha consentito altresì di rinvenire un giravite ed una leva di metallo utilizzate per l’apertura dei distributori.

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro mentre l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Ieri, nel corso dell’udienza di convalida, il GIP del Tribunale di Locri, concordando pienamente con la tesi investigativa scaturita da attività di polizia giudiziaria svolta dai Carabinieri, considerati i precedenti specifici del Bevilacqua, ha convalidato l’arresto disponendone contestualmente la custodia cautelare in carcere.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Di