Sab. Giu 15th, 2024

Dalla vittoria nei campionati alle sfide per il recupero dello stadio, Siderno celebra il successo delle sue squadre mentre l’Amministrazione Comunale si impegna per il rinnovamento dell’infrastruttura sportiva

Continua dopo la pubblicità...


JonicaClima
amacalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

La vittoria del campionato di Seconda Categoria dell’Asd “Città di Siderno”, il primo posto nel torneo Pulcini per la scuola calcio Union Siderno, il successo nel play-off che ha regalato la salvezza all’Asd “Siderno 1911” del torneo di Prima Categoria, l’ottimo piazzamento dei Vavalaci Siderno nel campionato Amatori e le affermazioni della scuola calcio Juventina Siderno sono risultati che riempiono d’orgoglio e gratificano dopo gli sforzi profusi a sostegno di ogni singola società calcistica.

Nell’occasione, giova ricordare che, oltre a dare l’autorizzazione per l’utilizzo dello stadio (necessaria per l’iscrizione ai vari campionati), è stata concessa, come richiesto, a ognuna delle società sportive, la facoltà di allenarsi giornalmente, cosa che, purtroppo, ha comportato dei problemi alla tenuta del manto erboso, che ora necessita di interventi immediati.

Va altresì evidenziato come nei mesi scorsi lo stadio sia stato dotato di nuove porte, reti e bandierine del calcio d’angolo e, poche settimane fa, di nuove panchine. Come richiesto espressamente dal Comitato Regionale della Federazione Italiana Giuoco Calcio, inoltre, sono stati messi a norma gli spogliatoi e le uscite di sicurezza.

Questo dimostra che l’Amministrazione Comunale è sempre stata attenta al campo sportivo, tanto che nel 2022 ha partecipato al bando “Sport e Periferie” presentando un progetto da € 850.000 e uno da € 840.000 nel 2023, proponendo, per avere maggiori chance di approvazione, un cofinanziamento del 20% da parte del Comune, in luogo del 15% richiesto. Pur essendo i progetti risultati idonei (ma non finanziati dal dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’esiguo ammontare delle risorse totali del bando), l’Amministrazione ha deliberato l’inserimento dell’adeguamento funzionale dello stadio “Filippo Raciti” negli interventi prioritari del 2024, mediante l’accensione di un mutuo da € 800.000 col Credito Sportivo.

Tutto ciò per ribadire la costante attenzione dell’Amministrazione Comunale per far tornare lo stadio al suo antico splendore, la cui attività mostra un’inversione di tendenza rispetto ai precedenti trent’anni in cui non sono stati compiuti interventi strutturali al “Filippo Raciti”.

W la Siderno sportiva!

Print Friendly, PDF & Email