Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

PALIO DI RIBUSA: IL CASALE DI GUARDAVALLE VINCE LA XX EDIZIONE – IL VIDEO

217

E’ Guardavalle il casale vincitore della XX edizione del Palio di Ribusa a Stilo. La magia della danza, delle bandiere accompagnata da tamburi e chiarine hanno annunciato come sempre l’avvio del gara, che per il secondo anno consecutivo si è svolta presso la cosiddetta “Arena del Palio”. Cinque come sempre le prove che hanno visto sfidarsi i casali di Stignano , Pazzano, Riace, Camini, Guardavalle e la contea di Stilo Vincitrice della scorsa edizione. Dalla gara con gli anelli alle prove di destrezza per chiudere come sempre con la corsa finale dei sei cavalieri con i cinque giri di campo. Un intero borgo che per due giorni è ritornato indietro nel tempo tra giullari chiromanti, archibugieri, teatranti, cantastorie , burattini e per il secondo anno consecutivo l’esibizione dei falconieri, che ha incantato il pubblico dell’arena. Soddisfatto il primo cittadino Giancarlo Miriello per l’ottima riuscita di questa ventesima edizione ma al tempo stesso amareggiato per l’esclusione del suo palio dal bando dei Grandi eventi calabresi. Alla gara, il calar della notte ha  lasciato il posto alle animazioni di strada a cura del gruppo storico Brancaleone: Sbandieratori,  musicisti, giullari, mangiafuoco  hanno animato le cosiddette “vinedi” del piccolo borgo tra i cento più belli d’Italia per poi cedere il passo in Piazza San Francesco al suggestivo gran finale.  Come sempre al centro della scena, i quattro elementi alla base della vita Terra, acqua, aria e il fuoco. Un evento spettacolo a cura del piccolo Nuovo Teatro fatto d’immagine, ma soprattutto  forti emozioni. Fuoco , luci e suggestivi effetti pirotecnici resi ancor più spettacolari dall’uso dei trampoli e dagli affascinanti  costumi di scena. Lo spettacolo pirotecnico sul cielo di Stilo  chiude la XX edizione  di quello che per presenze, spettacoli ed emozioni non ha nulla da invidiare ad altri pali, confermandosi anche quest’anno l’evento storico per eccellenza in Calabria.

MARIA TERESA CRINITI

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.