DIECI E LODE AI LICEI MAZZINI, LA SODDISFAZIONE DEL DIRIGENTE FRANCESCO SACCO

477

In molti si chiedono qual è la ricetta vincente dei Licei Mazzini di Locri, un istituto scolastico all’avanguardia che ha registrato, quest’anno, una crescita esponenziale di iscritti, senza precedenti. Per il dirigente scolastico, prof. Francesco Sacco (nella foto), l’armonia serena che si respira e le relazioni instaurate tra discenti e docenti, questi ultimi di ottimo spessore professionale, e anche con il personale non docente, sempre aperto e disponibile, ha fatto sì che la Scuola divenisse sempre più rispondente alle reali esigenze formative degli studenti, in linea con i più moderni piani europei dell’offerta formativa. Lo svolgimento di attività complementari extracurriculari, molto utili e tese ad arricchire il bagaglio culturale dei ragazzi è, poi, la cornice essenziale o la classica ciliegina sulla torta, se vogliamo, che ha determinato il successo dei Licei Mazzini. Un istituto che sta divenendo un polo prestigioso di formazione e che, anche a detta della vice preside (nella foto sotto), la professoressa Girolama Polifroni, si pone obiettivi importanti, in termini di innovazione culturale e tecnologica. A detta di molti studenti, di genitori ed esperti, se i Licei Mazzini si fossero trovati in una grande città, in un edificio, ancor più adeguato, dal punto di vista infrastrutturale, sicuramente sarebbero stati la Scuola d’eccellenza dove si sarebbe fatto a gara per iscriversi. L’ex Magistrale di Locri, si accontenta, comunque, di formare girolama-polifroniLa V.Preside Polifroni

ottimi cittadini e figure leader del futuro. Dati alla mano, pare che all’interno della scuola non si sia mai registrata una espulsione e che non sia mai stato adottato un serio provvedimento disciplinare verso alcuno. Ciò è segno di tranquillità, diligenza e notevole impegno e controllo del dirigente e dello staff docente, amministrativo e non docente. Un esempio da seguire in una Nazione dove gli insuccessi formativi hanno generato, molte volte, situazioni deludenti o, addirittura drammaticamente irreparabili.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.