MARINA DI GIOIOSA IONICA ACQUISISCE UNDICI BENI CONFISCATI ALLA ‘NDRANGHETA

276

 

Il Comune di Marina di Gioiosa Ionica, rappresentato dal Sindaco, Domenico Vestito, questa mattina ha partecipato a Reggio Calabria alla conferenza dei servizi indetta dall’Agenzia Nazionale per la destinaziona e l’amministrazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. In quella sede è stata confermata formalmente la piena disponibilità dell’Amministrazione Comunale ad acquisire al patrimonio indisponibile dell’Ente undici beni confiscati alla ‘ndrangheta.
“La manifestazione d’interesse deliberata dalla Giunta Comunale – ha commentato il Primo cittadino – è l’ennesima tappa di un percorso che la nostra Amministrazione sta compiendo per restituire alla collettività immobili frutto di attività criminali che hanno sporcato il volto di Marina di Gioiosa Ionica. La nostra città sta rinascendo e lo fa anche attraverso un uso consapevole e responsabile di un patrimonio, che se adeguatamente valorizzato, porterà riscatto sociale e rilancio etico ed economico. Acquisire questi beni a pochi giorni dalla XXII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, rappresenta per noi la concretizzazione seria e coerente dell’impegno per il contrasto a ogni logica criminale”.
Nello specifico i beni acquisiti sono cinque edifici e sei terreni. Per quanto riguarda quest’ultimi è già pronto il bando per concederli in uso, secondo quanto prevede la normativa in materia, che sarà reso pubblico non appena verrà comunicato al Comune il decreto di assegnazione definitiva.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.