CATANZARO, VIGILI DEL FUOCO: + 11% INTERVENTI RISPETTO A 2016

558

Comando provinciale celebra S. Barbara, patrona Corpo nazionale

Nella giornata del 4 dicembre ha avuto luogo la celebrazione della festività di S. Barbara patrona del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco. Alla cerimonia religiosa, che ha avuto luogo alle ore 10,30 presso la Chiesa del Monte dei Morti, a Catanzaro, e che è stata officiata da monsignor Vincenzo Bertolone, arcivescovo di Catanzaro-Squillace, hanno preso parte le massime autorità civili e militari a partire dal prefetto, Luisa Latella. La ricorrenza – si legge in un comunicato del Comando provinciale dei Vvf di Catanzaro – è un’occasione per effettuare un bilancio dell’attività svolta nell’ultimo anno e quindi per fornire un “rendiconto” alla collettività di ciò che è stato l’impegno svolto dai Vigili del fuoco della provincia di Catanzaro. In questi ultimi 12 mesi, relativamente all’attività di soccorso tecnico urgente, risultano effettuati oltre 9200 interventi, registrando un incremento significativo di circa l’11% rispetto all’anno 2016. Circa il 50% degli interventi (oltre 4600) sono stati necessari a causa di incendi. Alcune attività operative sono state poi svolte dalla sede aeroportuale a garanzia della sicurezza dell’importante scalo lametino, nel rispetto delle specifiche disposizioni legislative e regolamentari. Ma senza dubbio il carico di lavoro più rilevante è stato quello svolto durante la stagione estiva ed indotto dai numerosissimi incendi che si sono manifestati nella nostra provincia. Nei mesi di giugno, luglio ed agosto sono stati svolti 3797 interventi ossia oltre il 40% degli interventi svolti nell’intero anno. Circa 40 interventi/giorno, taluni dei quali con durata temporale notevole e con azione operativa svolta in condizioni a dir poco proibitive. Tali dati vengono forniti con orgoglio e consentono di sostenere che i Vigili del fuoco sono un sicuro e primario riferimento  nel “sistema sicurezza del Paese”. Nel corso di questi ultimi 12 mesi si è ancora investito in attività formativa ed addestrativa, in continuità con l’operato degli ultimi anni. E’ stato quello espletato dai  Vigili del fuoco di Catanzaro in questi ultimi 12 mesi, un lavoro intenso svolto in una condizione generale anche caratterizzata da difficoltà, tra le quali citare significative carenze di personale, specie per alcune qualifiche e profili e la maggiore complessità di una serie di procedimenti amministrativi e contabili derivanti dalle recenti riforme adottate dall’Amministrazione in recepimento di disposizioni di Legge. Nella ricorrenza della festività di S. Barbara il comandante provinciale, Maurizio Lucia, ha poi consegnato le benemerenze che l’Amministrazione ha attribuito alle unità che nel corso dell’anno sono state poste in quiescenza ed a quelle che hanno maturato 15 anni di lodevole servizio.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.