Serie C | Il Rende brinda al 2018 con Franco e Rossini

416

L’ultima gara dell’anno benedice con un avittoria il 2017 del rende. La squadra di Trocini regola il fanalino di coda Akragas per 2-0.

Il Rende costruisce il meritato vantaggio nel primo tempo. La squadra di Trocini gioca una buona prima frazione di gioco pur non creando tante occasioni da rete. Ma tanto basta per passare in vantaggio al 3′ con Franco, che servito davanti da Actis Goretta per la sovrapposizione centrale, batte Vono con un tiro dal limite che viaggia a fil di palo prima di insaccarsi. Il portiere dell’Akragas salva però su Ricciardo (6′) e in particolare su Pambianchi al 34′ su mischia da calcio di punizione. Pochi minuti dopo ancora Vono salva in corner su Rossini, che controlla e tira di destro sul primo palo. Di contro l’Akragas, ben disposto in campo, riesce a limitare di molto le iniziative avversarie, pur creando pochi pericoli per Forte con alcune conclusioni imprecise di Longo (22′) e compagni. 

NELLA RIPRESA I BIANCOROSSI CHIUDONO LA PARTITA

Ad avvio ripresa subito pericoloso il Rende con Godano che si accentra e prova un tiro da poco fuori il limite con il sinistro che finisce di poco alto sulla traversa. Per l’Akragas le cose si mettono male al 4′ quando l’arbitro espelle Mileto per un contatto a palla lontana con Ricciardo. E’ l’anticamera del raddoppio: al 5′, sugli sviluppi di un calcio di punizione, incursione centrale di Rossini che infila al momento giusto nella porta difesa da Vono per il 2-0 dei padroni di casa. Per l’Akragas è quasi il colpo del k.o. Al 19′ il Rende sfiora anche la terza rete con il neo entrato Gigliotti che colpisce la traversa con un destro dai 30 metri. Da qui in avanti grande progressione del Rende che impiegherà parecchio la difesa avversaria. Al 33′ miracolo di Vono su Pambianchi: sugli sviluppi di un corner il capitano del Rende prova la deviazione a rete con un tiro al volo di destro,ma l’estremo difensore avversario si immola spendendo in angolo.

DOPO L’EXPLOIT DI REGGIO IL RENDE CHIUDE L’ANNO CON UN’ALTRA VITTORIA

Nei minuti finali l’Akragas tenta di portarsi dalle parti di Forte per riaprire la partita, ma senza riuscirci senza fortuna perchè il Rende si difende bene e riesce ad arginare la manovra avversaria. La squadra di casa chiude la partita in avanti con Vono che riesce a bloccare in presa bassa un’occasione nata dai piedi di Vivacqua e Felleca.

Il Rende chiude sul 2-.0 una partita che ha meritato di vincere per quanto visto in campo e per quanto creato dai rendesi. Il risultato avrebbe anche potuto essere più largo se non fosse stato per le parate di Vono. La squadra di Trocini chiude l’anno solare al 5° posto in classifica a 31 punti.

RENDE – AKRAGAS 1 -0

RENDE (3-5-2): Forte, Sanzone Porcaro Pambianchi, Godano (27′ st Felleca) Franco (10′ st Gigliotti) Laaribi Rossini (39′ st Boscaglia) Blaze (26′ st Calvanese), Actis Goretta (39′ st Vivacqua) Ricciardo. In panchina: De Brasi Viteritti Marchio Germinio Coppola Modic A Modic M. All.: B. Trocini

AKRAGAS (5-3-2): Vono, Scrugli Mileto Pisani Russo Sepe (40′ st Minacori), Carrotta (14′ st Vicente) Bramati (14′ st Franchi) Longo, Parigi (32′ st Moreo) Salvemini. In panchina: Lo Monaco Rotulo Ioio Saitta Navas Petrucci Tripoli Gjuci. In panchina: R. Di Napoli

ARBITRO: Marco Cascone di Nocera Inferiore

MARCATORI: 3′ pt Franco (R), 5′ st Rossini (R)

NOTE: Ammoniti: Carrotta (A), Franco (R). Espulso: 4′ st Mileto (A)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.