PROMOZIONE GIRONE B: SAN LUCA, I NUMERI DI UN INIZIO DI STAGIONE DA URLO

664

l calcio, oltre che di tattiche, schemi e giocate è fatto anche di numeri. Che per le squadre possono essere, a seconda dei casi, impietosi o stellari. Quest’ultimo caso è senz’altro del San Luca. La tritasassi del campionato di Promozione sta impressionando tutti, non solo nel proprio torneo dove fa da battistrada ma anche in Coppa Italia dove ha affrontato tre squadre di categoria superiore. Facendole fuori praticamente tutte, considerando che il 4-0 di ieri sarà tutt’altro che facile da ribaltare per l’Isola Capo Rizzuto.

Ma ritorniamo un attimo su quei numeri di cui parlavamo prima, analizzando quanto fatto fin qui in campionato: 6 vittorie su 6 incontri disputati, con la bellezza di 26 gol fatti(oltre 4 di media a partita) e appena 3 reti subite (uno ogni due partite). Insomma, continuando di questo passo i giallorossi “rischiano” di sfondare il muro delle 100 reti fatte ben prima della fine del campionato. Al momento la classifica dice +4 sul Brancaleone, una squadra finora in grado di reggere, in parte, il ritmo indiavolato della squadra di Panarello. E domenica che partita c’è? San Luca-Brancaleone! Certo, ancora è troppo presto per parlare di incontro decisivo, ma Galletta e company fino al momento sono stati gli unici a tra le squadre di Promozione a fermare i giallorossi (2-2) seppur in Coppa Italia e venendo eliminati. Riusciranno domenica a ripetersi?

Fin qui i numeri del campionato. Ma in Coppa Italia la musica non cambia di molto. Nei 5 match disputati finora sono arrivate 3 vittorie, 1 pareggio (quello citato poco fa contro il Brancaleone) e 1 sconfitta, l’unica stagionale e a conti fatti (visto il risultato del match di ritorno) ininfluente a Siderno. Per ben tre volte Pelle e compagni sono stati capaci di battere squadre di Eccellenza, e sempre con vittorie roboanti: 3-1 alla Bovalinese e doppio 4-0 a Siderno e Isola Capo Rizzuto (squadra che pochi mesi fa militava in Serie D). Uno score totale di 14 gol fatti e appena 5 subiti in Coppa Italia. Come se ogni partita fosse finita 3-1 o giù di li. E quasi sempre contro squadre di categoria superiore, tanto che nei quarti di finale l’unica compagine di Promozione è proprio quella jonica, ormai con un piede in mezzo in semifinale.

Qualcuno, visto l’inizio di stagione simile (in termine di risultati) e usando le dovute proporzioni, l’ha paragonata alla Juventus. Con i bianconeri, effettivamente, un altro legame c’è: è quello dello stadio nuovo, e soprattutto pieno. Sono tanti i tifosi sanluchesi che seguono in casa e fuori i propri beniamini. E si sa che quando gli ingredienti squadra, tifoserie e risultati si mischiano danno vita ad un cocktail speciale. Speciale come i numeri di questo San Luca.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.