Tramonta la candidatura di Minniti alle Europee

191

Il segretario del Pd Zingaretti annuncia la discesa in campo dell’ex procuratore nazionale antimafia Franco Roberti come capolista nella circoscrizione Sud

«È grande la soddisfazione di poter annunciare che Franco Roberti ha annunciato di guidare la nostra lista alle elezioni europee nella circoscrizione Sud – afferma il segretario dem -. Ed è per me un grande onore che Roberti, ex procuratore nazionale antimafia, abbia accettato di essere con noi in questo importante passaggio». Così il segretario Pd Nicola Zingaretti in un comunicato in cui annuncia che il capolista della lista Pd-Siamo Europei nella circoscrizione Sud sarà Franco Roberti, ex procuratore nazionale antimafia. Il comunicato di Zingaretti mette fine ai rumors su una possibile candidatura alle Europee dell’ex ministro dell’Interno Marco Minniti. Minniti avrebbe, infatti, rifiutato la proposta che gli era stata rivolta direttamente da Zingaretti. E l’ex sostituto procuratore della Direzione nazionale antimafia ha accettato la sfida, che si annuncia non facile. Così come non facile continua ad essere il tentativo di trovare candidati calabresi esperito dai vertici nazionali dem.
«La lotta alle mafie e alla criminalità organizzata è una nostra priorità, e con Roberti nostro capolista nella circoscrizione Sud avrà una nuova forza anche in Europa. La scommessa della lista unitaria e aperta si sta sempre più concretizzando come occasione di incontro e di unione dell’Italia che crede nel cambiamento – ha concluso Zingaretti -, nella necessità di ricostruire la fiducia e che vuole contare in Europa».

CHI È ROBERTI Franco Roberti, napoletano, ha 71 anni. È stato sostituto procuratore al Tribunale di Napoli dal 1982, occupandosi di reati contro la pubblica amministrazione e di criminalità organizzata di tipo mafioso e di terrorismo. Quindi, fin dalla sua costituzione, ha fatto parte della Direzione Distrettuale Antimafia (Dda) del capoluogo campano. Dal 1993 è stato sostituto procuratore della Direzione nazionale antimafia, fino al 27 agosto 2001 quando è stato nominato procuratore aggiunto a Napoli.
Dal 2009 è stato procuratore capo a Salerno e ha coordinato la locale Dda. Il 25 luglio 2013 il Consiglio Superiore della Magistratura lo ha nominato Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, incarico che ha svolto fino al suo pensionamento nel novembre 2017. 
Dal maggio 2018 Roberti è assessore alla Sicurezza nella giunta regionale della Campania di Vincenzo De Luca (Pd).

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.