ECCELLENZA | LOCRI, TRE PUNTI E VETTA AL SICURO BOCALE LOTTA MA SI DEVE ARRENDERE

144
Nel primo tempo a segno Petrone e Sposato, nella ripresa tris di Libri
Gli ospiti nel finale falliscono il gol della bandiera con Lori che sbaglia da buona posizione
 

Vince e convince il Locri di Umberto Scorrano. A farne le spese questa volta, dopo l’esordio casalingo con il Cotronei, è il Bocale di mister Pippo La Face, che comunque ha fatto vedere una buona impostazione di gioco e non ha certamente demeritato.

Con la seconda vittoria, che ha fatto seguito all’ottimo pareggio di domenica scorsa in casa della Vigor Lamezia, il Locri consolida la buona impressione che la squadra sta offrendo, soprattutto in termini di solidità in ogni reparto ed adeguata intensità soprattutto nella zona nevralgica del campo.

Parte in avanti il Locri e già al primo minuto si invola Zampaglione sulla destra, ma il cross è deviato in angolo; al 7′ avanti il Bocale, con una conclusione di capitan Secondi che finisce alta, dopo una buona azione di Guerrisi. Destro alto di Zampaglione al 14′ e pure di Misogano al 17′; Secondi di testa al 18′ su cross di Megale, ma la sfera è fuori. Locri in vantaggio al 19′: Sposato (il migliore in campo) crossa da destra ed è bravo Petrone ad anticipare tutti di testa e mettere in rete. Di poco alto il colpo di testa di Mochi al 26′ su azione d”angolo; al 28′ pericolosi cross di Zampaglione da destra e di Panaia da sinistra, ma non si arriva alla conclusione. Devia Franza su calcio da fermo a giro di Candido alla mezzora, deviato da un difensore; al 38′ ancora Franza pronto ad uscire di piede su Achaval e poi conclude alto Secondi dalla distanza. Al 42′ il Locri raddoppia: Misogano imbecca Sposato sulla destra; controllo della sfera e potentissimo destro sotto la traversa, imprendibile per Stillitano.

Si rientra dopo l’intervallo ed il Locri arrotonda il risultato dopo soli sette minuti: Zampaglione viene fallosamente fermato al limite; punizione da posizione centrale e capitan Libri mette la sfera all’incrocio dei pali con un gran destro a giro. Partita in archivio e non molto da segnalare fino al termine: al 15′ cincischia la difesa locrese e Candido schiaccia il destro da buona posizione; bene Stillitano al 17′ su destro in diagonale di Sposato; colpo di testa fuori di poco di Bertini al 27′ su assist di Dodaro; scorribanda di Scuteri sulla destra al 31′ e Stillitano respinge la conclusione. Segna Achaval al 33′ ma l’assistente aveva segnalato la posizione di fuorigioco. Occasione ospite per accorciare le distanze al 38′, ma Lori sbaglia da buona posizione. Alla fine ovazione dei tifosi per gli amaranto: il Locri c’è.

Carmine Barbaro (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.