SIDERNO: LE INCURSIONI DEI BARBARI DEI RIFIUTI IN VIA CARRERA – VIA DROMO. I RESIDENTI INVOCANO INTERVENTI SEVERI, DA PARTE DELLE AUTORITÀ

218

È una situazione intollerabile, umiliante e vergognosa, quella che stanno vivendo i cittadini residenti in via Carrera e via Dromo, di Siderno. Soggetti alle incursioni di barbari delinquenti, che gettano i rifiuti per strada e a ridosso delle case, i civili cittadini dell’area in questione sono veramente stanchi e indignati. Ne hanno tutte le ragioni se si considera che, nonostante i noti problemi in cui versa la pubblica amministrazione in merito alla gestione dei rifiuti, ci siano sciagurati barbari che gettano i rifiuti presso le case degli altri.
Tante le segnalazioni e gli esposti dei residenti, che hanno pure evidenziato, in diverse occasioni, che si è, in genere, sempre molto polemici ed arrabbiati, pronti a puntare il dito, ad urlare contro qualcuno o qualcosa, ma non ci si autoresponsabilizza quando si tratta di rispettare l’ambiente e il prossimo. “Perché è facile mascherare le nostre responsabilità, l’ipocrisia, il malcostume, i reati che quotidianamente sono commessi a danno del nostro territorio, della nostra casa, del nostro ambiente, dietro ad uno schermo, ad un dispositivo, ad un social” – Esprime una nota dei cittadini con elevato senso civico, residenti in zona. “Brucia l’impianto TMB di S. Leo ci barrichiamo in casa ed urliamo contro di questa o quell’amministrazione,” – prosegue lo scritto – “contro questi o quei dirigenti che devono fare o non fare. E dopo???
Ricominciamo con le condotte di sempre: quelle incivili e immorali, quelle condotte che manifestano il disprezzo verso la nostra aria, verso i nostri spazi, le nostre strade, verso noi stessi. Ecco cosa facciamo, riteniamo di essere più furbi di quelli che pagano regolarmente le tasse, ci nascondiamo come ladri ed andiamo a trovare quegli angoli più bui per non essere visti e scovati. Il problema però è che le tracce rimangono come rimane l’offesa verso la nostra città.” Una denuncia chiara per la via Carrera di Siderno, che è veramente splendida, per gli scampoli di verde cittadino offerto dalla querce, che ne bordeggiano la carreggiata. Nonostante alcuni interventi di pulizia, operati dal Comune di Siderno, però, le violazioni continuano. Ed è per questo che i cittadini della zona invocano un controllo e iniziative di perseguimento penale e civile dei barbari inquinatori. Una giusta rivendicazione che, sicuramente, non rimarrà inascoltata dalle competenti Autorità, che potrebbero riservare amare sorprese agli incivili dispersori di rifiuti, com’è avvenuto in altri comuni della Locride. Disperdere rifiuti implica risvolti penali e rende soggetti i trasgressori ad elevate sanzioni amministrative.

Una foto dello scempio perpetrato dai barbari incivili in via Carrera[/caption]

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.