Mer. Apr 14th, 2021

Il provvedimento atteso domani in Cdm. Secondo fonti di Palazzo Chigi dovrebbe essere previsto un meccanismo che porterebbe a meno restrizioni in presenza di dati “molto positivi”. Si parla di “sprazzi di giallo”

Nel nuovo decreto con le misure per contenere i contagi Covid, atteso in Consiglio dei ministri domani, dovrebbe essere previsto un meccanismo che, da una data X in poi e in presenza di dati “molto positivi”, potrebbe consentire un allentamento delle misure e delle restrizioni.

Si tratta del meccanismo chiesto a gran voce da Lega e Fi, per evitare che fino al 30 aprile vi sia un’Italia divisa solo in aree rosse e arancione. La norma in questione -che tuttavia non dovrebbe espressamente menzionare le aree ‘gialle’- consentirà degli alleggerimenti delle misure anti Covid, degli “sprazzi di giallo”, chiariscono le stesse fonti.

OPERATORI SANITARI NO VAX

Come da attese, nel Consiglio dei ministri di domani -in agenda alle 17.30- ci sarà anche la norma per i cosiddetti operatori no vax nonché la misura per un ritorno ai concorsi pubblici in presenza. Lo confermano fonti di Palazzo Chigi. Non è ancora chiaro se la misura che porterà tutti i sanitari a vaccinarsi -evitando così che chi ha rifiutato la somministrazione possa infettare malati o ospiti di Rsa- sarà contenuta nel nuovo decreto con le misure anti contagio o verrà introdotta con un provvedimento ad hoc.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.