Lun. Apr 19th, 2021

“Dalla violenza domestica alla fragilità lavorativa, dalle cure familiari al trattamento economico le donne continuano a combattere battaglie impegnative: contro il virus, a sostegno alle famiglie, a tutela del loro lavoro e dei loro diritti, e per molte anche della vita stessa, come le cronache raccontano.

L’8 marzo 2021 per noi deve essere un evento con l’obiettivo di ricordare le conquiste sociali e politiche delle donne, un’occasione per rafforzare la lotta contro le discriminazioni e le violenze, un momento per riflettere sui passi ancora da compiere.”

Così Patrizia Guerrisi e Francesca Ventra, Consigliere comunali quotidianamente impegnate a fornire assistenza e supporto ai cittadini per l’emergenza pandemica, hanno presentato la loro visione della Giornata Internazionale della donna.

Hanno anche compiuto un gesto semplice ma particolarmente significativo scegliendo di deporre una mimosa sulla tomba di due concittadine decedute per il Covid.

La volontà è quella di fare in modo che la festa dell’8 marzo diventi un impegno concreto per il rispetto della donna tutti i giorni.

Con l’auspicio che questa giornata non si limiti al suo valore commerciale ma faccia riflettere e prendere coscienza per poter arrivare nel più breve tempo possibile ad una società inclusiva che promuova una crescita sostenibile per tutti, alle Consigliere è parso opportuno celebrare la ricorrenza con le parole pronunciate dal Presidente Mattarella in occasione dell’8 marzo 2020.

“Rivolgo, anzitutto, un pensiero riconoscente alle donne – e sono tante – che si stanno impegnando negli ospedali, nei laboratori, […] per contrastare la diffusione del virus che ci preoccupa in questi giorni.

Lavorano in condizioni difficili, con competenza e con spirito di sacrificio, con dedizione.  Con la capacità esemplare di sopportare carichi di lavoro molto grandi. A loro, in special modo, desidero dedicare questa importante giornata.

Da tanto tempo le donne, in tutto il mondo, sono protagoniste di importanti progressi sociali e culturali. In numerose occasioni e in diversi ambiti sono state motori del cambiamento.

Vorrei inoltre sottolineare come le donne contribuiscano, in misura particolare, a cogliere il valore universale e concreto del dialogo, della solidarietà, della pace.

Sostenere e rispettare la condizione femminile, ascoltare le donne vuol dire, in realtà, rendere migliore la nostra società per tutte e per tutti”.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.