Lun. Gen 25th, 2021

La diretta è stata interrotta in coincidenza con il passaggio dei corridori nel centro abitato del capoluogo, salvo riprendere quando la corsa era ormai fuori dai confini provinciali

Potrebbe essersi trattato di una semplice coincidenza. Ma la regola secondo cui a pensar male si fa peccato ma spesso ci s’azzecca rischia di essere confermata da quanto accaduto oggi al passaggio del Giro d’Italia. La Rai ha “oscurato” il passaggio della carovana al centro di Vibo Valentia. Ha prevalso il talk in studio rispetto alla telecronaca con le immagini dal vivo del transito dei corridori.

Stessa cosa si è verificata quando il Giro è passato su via Nazionale a Pizzo. In questo caso, la tv di stato ha concesso solo qualche secondo di diretta mostrando l’ingresso sul territorio napitino e un altro frammento con i corridori già sulla Statale 18 in direzione Lamezia.  Dunque, pochi sprazzi della cartolina magnifica che dal capoluogo consente di immergersi nel paesaggio straordinario della costa tirrenica, con la prospettiva incantevole  delle Isole Eolie.

Sul canale 58 del digitale terrestre, Raisport, la diretta è stata chiusa addirittura per dare spazio al campionato di biliardo. Una scelta destinata a sollevare polveroni.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.