IL PARERE DEL MAESTRO GIUSEPPE CAVALLO SULLA DIFESA PERSONALE IN ITALIA

322

Considerato uno dei massimi specialisti al mondo nel campo della difesa personale e delle arti marziali, il professore Giuseppe Cavallo si è espresso, di recente, sulle varie specialità e metodi di difesa personale diffusi in Italia evidenziando che bene ha fatto il CONI a regolamentare il settore di propria competenza, riducendo il numero di discipline o pseudo tali, promosse e/o praticate nel nostro Paese. “I non addetti ai lavori, senza questa regolamentazione avrebbero continuato a vagare al buio, in una giungla senza regole dove molti tuttologi paventavano esperienze galattiche in fantasiosi sport inventati a tavolino. È ovvio, però” – ha continuato il dottor Cavallo, che insegna nelle palestre di Caulonia (ex mercato coperto lunedi e giovedì pomeriggio), Siderno (centro polifunzionale martedi e giovedì tardo pomeriggio) e Polistena (martedì e venerdì primo pomeriggio) – “che a fare le spese della scelta Coni, ci sono discipline degne di nota e di crescita, anche nel campo della difesa.” Dichiarandosi concorde con altri autorevoli esperti e specialisti, sulla questione dei pseudo guru di fantasiose arti marziali e condannando fermamente le catene di Sant’Antonio e i sistemi piramidali di organizzazioni più affaristiche che sportive, il maestro cauloniese ha espresso che non c’è bisogno di recarsi in Oriente per trovare bravi insegnanti di arti marziali e sport da combattimento e i risultati degli atleti italiani, in generale, e calabresi, in particolare, lo dimostrano eloquentemente.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.