Mer. Apr 14th, 2021

I vertici del Corsecom e della Jonica Holidays presieduti da Mario Diano e da Maurizio Baggetta dopo le notizie positive che stanno registrando dal soddisfacente periodo estivo, si sono riuniti per fare il punto sulla crescita territoriale e sui progetti capaci di creare economia e occupazione locale.
Un occhio di riguardo anche su opere e servizi esistenti ma ancora incompiute e non adeguatamente valorizzate sebbene la loro crescita avrebbe dato una svolta all’immagine della Riviera dei Gelsomini.
Incontro che coincide con una serie di novità in ambito regionale: dalle assunzioni sulla sanità calabrese e soprattutto sul reggino, ai nuovi treni Swing che viaggeranno sulla linea Jonica fino al ripristino della Diga sul Lordo definito il vero polmone verde della Locride.
Soddisfazioni anche nell’ambito del turismo religioso con la realizzazione del nuovo Santuario della Madonna dello Scoglio che può ospitare fino alle 1300 unità.
Un’altra nota positiva per il turismo locale è dettata da punti di forza del territorio riassumibili nel Porto delle Grazie di Roccella Jonica, le risorse storico, culturali e archeologiche della Locride, il microclima della Riviera dei Gelsomini nonchè i contatti del complesso termale con i comuni di Antonimina e Locri. A completare il quadro delle opere che potrebbero dare un vero contributo alla crescita territoriale sono i lavori previsti sulla nuova 106 che velocizzeranno i tempi di percorrenza.
Altre novità sono dettate dal protocollo d’intesa per la progettazione e realizzazione della “Ciclovia Turistica della Magna Grecia” a partire da Rocca Imperiale fino a Reggio Calabria che darà nuovo smalto all’area Locridea.
Il trend registrato è estremamente positivo ma i presidenti delle due realtà turistiche ritengono sia fondamentale un impegno ancor più unitario ed una collaborazione efficace per far si che questi punti di forza siano valorizzati concretamente.

Sara Fazzari/Redazione@telemia.it

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.