Dom. Mag 9th, 2021

Nel ricco tabellino spicca la tripletta di Achaval. A segno anche Mammoliti su calcio di rigore e per i vibonesi Milougou e Ferraro.

Il risultato finale maturato al termine di 93 minuti di ottimo calcio, non deve ingannare: la Rombiolese vista al comunale, non solo ha giocato bene e messo in nostra ottime individualità come Soriano, Milougou e capitan Ascone, ma tra le squadre arrivate a San Luca è quella ha impressionato di più per spirito, compattezza e bel gioco. E se i ragazzi di Megna sono stati costretti a raccogliere la palla nella propria rete per quattro volte, è perché dall’altra parte c’era un San Luca desideroso di riscattare la ingiustizie patite con il Bocale e a Bagnara, e perché quando hai la fortuna di poter contare su talenti come Lesci, Achaval e Giuseppe Mammoliti, il risultato e lo spettacolo sono quasi sempre assicurati.

Poche azioni degne di nota nel primo tempo, a parte il gol arrivato al primo squillo di tromba grazie a una fulminea giocata di Lesci che si è bevuto due avversari prima di depositare sulla testa di Achaval la palla dell’1 a zero. Erano passato soltanto tre minuti ma chi ha pensato che sarebbe stato il preludio a una gara tutta in discesa, ha sbagliato. Gli ospiti guidati da Ascone, hanno spostato il baricentro di qualche metro e pur non offendendo più di tanto hanno costretto sul chi va là il San Luca, che solo nel finale ha cercato la via della rete con una giocata di Mammoliti, che ha tentato la via della rete da posizione impossibile.

Musica diversa nella ripresa. Quando ancora le squadre sembrano essere nello spogliatoio, Milougou al 48’ ha trovato l’angolino destro della porta difesa da Romeo con un tiro dalla media distanza, quasi un rigore in movimento. Il gol del pareggio acciuffato dagli ospiti ha avuto però la forza di risvegliare la squadra di casa, tornata prepotentemente di nuovo con Achaval al (62’) servito dalla perfezione da Nirta. Al 65’ lo scatenato Lesci servito da Achaval s’involava tutto solo verso la porta, superava Colosimo che altro non poteva fare che mandarlo a gambe in aria. Rigore nettissimo, trasformato alla perfezione dal volitivo Mammoliti. Il San Luca bucava la rete per la quarta volta con il solito Achaval che scaraventava alle spalle dell’incolpevole Colosimo un di Bordagaray appena entrato. Partita finita ? Per niente.  Al 75’, il nuovo entrato Ferraro trovava la rete del 4-2, complice una dormita generale della difesa locale.

SAN LUCA-ROMBIOLESE 4-2

Marcatori: 3’, 62’, 71’ Achaval, 48’ Milougou, 65’ Mammoliti (rig.), 75’ Ferraro

SAN LUCA: Romeo, Tirinato, Labonia, Flores (69’ Mammoliti D.), Pitto, Pettigrossi, Giampaolo (73’ Bodagaray), Nirta, Achaval, Lesci (78’ Manglaviti), Mammoliti D. All. Caridi

ROMBIOLESE: Colosimo, Porcelli, Gaetano, Sokona (57’ Ferraro), Sangare, Ascone, Capria, Toscano (74’ Crudo), Milougou, Ferla, Soriano. All. Megna

ARBITRO: Cacurri di Reggio Calabria

ANTONIO STRANGIO (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.