SIDERNO (RC): VISITA DI DELEGAZIONI PORTOGHESI,RUMENE E POLACCHE

63

L’amministrazione comunale di Siderno ha ospitato, nei giorni scorsi, alcune delegazioni provenienti dalle città di Barcelos (Portogallo), Sebes (Romania), Tarnowic (Polonia) concretizzando un significativo gemellaggio. Obiettivo principale dell’iniziativa è di incrementare la capacità relazionale avvicinando le diverse peculiarità e le grandi distanze per creare le condizioni di scambi culturali e di idee tra le generazioni, soprattutto di giovani, in maniera da avvicinare Siderno al resto d’ Europa. Ciò grazie alla volontà del sindaco della città, Pietro Fuda che ha avviato una cooperazione culturale e solidale attraverso il progetto europeo “Arising Citizenship a Tighter knit Europe” un vero e proprio gemellaggio sotto l’azione ” Europa per i Cittadini” . In effetti l’azione “Europa per i cittadini” è uno degli strumenti più potenti per il coinvolgimento dei cittadini dell’Unione Europea indirizzato a favorire la partecipazione civica e democratica a livello di Unione, permettendo agli stessi di comprendere meglio il processo di elaborazione politica dell’Unione Europea e creando condizioni adeguate per favorire l’impegno sociale, il dialogo interculturale e il volontariato, promuovendo la storia e i valori condivisi dell’Europa stimolandone il senso di appartenenza alla comunità. Iniziativa evidenziata dallo stesso sindaco Pietro Fuda nel corso di un incontro che si è tenuto nella sala del consiglio comunale. Il Comune proprio in occasione della visita delle delegazioni straniere ha firmato ufficialmente, apposita convenzione. Nel contempo le delegazioni straniere che si sono trattenute nella Locride per una settimana hanno anche partecipato attivamente a tavole rotonde e incontri con docenti e studenti di varie scuole del territorio jonico, soffermandosi sulla situazione attuale che sta vivendo l’ Europa e sui vantaggi delle politiche di aggregazione Il soggiorno delle delegazioni Portoghesi, Romene e Polacche è stato organizzato e seguito dalla responsabile del settore 8, Paola Commisso, con l’ausilio di un folto gruppo di giovani del servizio civile guidati da Anna Maria Felicità, Sara Leone, Jacopo Lorenti e da Giulia Pantaleo. Nel corso del loro soggiorno le delegazioni straniere, grazie anche alla collaborazione della “Full Travel”di Pino Canzonieri hanno pure effettuato delle interessanti escursioni per visitare alcuni borghi storici di particolare interesse della zona come Gerace, Siderno Superiore, Stilo, Bivongi, ed hanno voluto visitare finanche la cittadina di Scilla. Hanno inoltre particolarmente apprezzato – come hanno avuto modo di raccontare personalmente – la gastronomia tradizionale locale. In sintesi i delegati dei comuni partecipanti hanno avuto la possibilità di conoscere molte delle eccellenze della nostra regione, venire a contatto diretto con le nostre tradizioni e instaurare un dialogo e un confronto tra la propria cultura e la nostra. Nel prossimo mese di settembre sarà una delegazione sidernese a ricambiare la visita nelle tre città europee.

Facebook Comments



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *