SERIE D | ASD ROCCELLA: TRA I TANTI REBUS ARRIVA ANCHE UNA CONFERMA: MISTER GIAMPA’

911

Troppi singhiozzi e mugugni societari (presidente non in sintonia con alcuni dirigenti del club), manovre tutt’altro che a vantaggio, economico e fiscale, della stessa società, atteggiamenti ambigui e per nulla sinceri e trasparenti e, relativamente alla passata stagione, più di qualche incombenza, dal lato economico, ancora da appianare. Anche se alla fine, ne siamo pienamente convinti, il team sarà regolarmente iscritto al campionato e disputerà con lo spirito giusto, il suo quinto torneo di serie D dopo aver centrato, non senza però, più di una sofferenza stagionale, a maggio scorso la salvezza all’ultima giornata, in quest’ultimo periodo attorno alla società dell’attuale presidente Maurizio Misiti (entro la fine di agosto, comunque, è intenzionato a rassegnare ufficialmente, per motivi personali, le proprie dimissioni) non spira affatto un’altra fresca e salubre. Nella cittadina e nella gente, insomma, l’appeal nei confronti del club non ha mai raggiunto, almeno negli ultimi 7-8 anni, un livello così basso (nell’ ultimo incontro pubblico, quello di sabato scorso, non c’erano più di 25 persone). Ma non è tutto.

In questi ultimi mesi, infatti, alcuni noti e affermati imprenditori e diversi professionisti locali si sono più si sono più di un tantino allontanati dalla società e a quanto pare potrebbero da qui in avanti non assicurare più il loro appoggio personale ed economico. Il rischio, a questo punto, quale potrebbe essere ? Di avere, come del resto è stato a chiamare lettere ribadito sabato da uno dei dirigenti, un Roccella Calcio con poco o nulla di cittadino o per meglio dire di “roccellese”. Un quadro così, quindi, potrà far volare, a breve, la campagna abbonamenti e porterà, la domenica, più spettatori al campo ?

Capitolo tecnico. Per il secondo anno consecutivo, dopo l’ultimo e ristretto vertice societario che si svolto ieri mattina (domenica), a sedersi  sulla panchina amaranto sarà il bravo e preparato tecnico catanzarese Domenico Giampà. Preziosi, inoltre saranno i consigli, in termini di scelta di alcuni giocatori, che, com’è successo l’anno scorso, saranno forniti al riconfermato allenatore Giampà alla società, a titolo pienamente gratuito, dal giovane, preparato ed espero (uno dei migliori in campo nazionale), Graziano Ursino, responsabile dell’area scouting del Crotone nonché figlio dello storico, oculato e intramontabile ds pitagorico Giuseppe “Beppe” Ursino.

(fonte gazzetta del sud)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.