Mar. Giu 28th, 2022

Prosegue nel Locri, l’attivita finalizzata alla definizione dell’iscrizione alla prossima Serie D: la scadenza è fissata per venerdì e, quindi, vanno ultimati in tempo gli adempimenti anche finanziari da produrre presso la Lnd. Sul tema c’è stata anche una riunione con esponenti dell’Amministrazione comunale, disponiblii a una maggiore vicinanza alla società in questo momento delicato e con oneri finanziari impegnativi.
Intanto, parallelamente, c’è da completare lo staff tecnico, dopo aver ingaggiato come nuovo ds al posto di Natino Varrà, il giovane polistenese Francesco Anastasio, osservatore di alcune società ed esperto del settore giovanile, fattore d rilevante importanza in ragione del’esigenza di disporre in organico di un congruo numero di under, tra i under, tra i quali ben quattro devono essere sempre in campo.
Sembra invece registrare un rallentamento, benchè i tempi siano ormai ristretti, la scelta dell’allenatore dell’allenatore e dello staff. Dopo i contatti con il locrese Sammy Accursi, che non hanno prodotto risultati concreti, sono circolati altri nomi, il più gettonato quello di Alessandro Pellicori, ma la società ha smentito, informando di non aver concluso alcun accordo aggiungendo di aver “attraversato dei periodi di estrema confusione dirigenziale, ma di aver comunque mantenuto lo zoccolo duro dell’assetto societario.
Infine, non ci sarà certamente la conferma di Umbero Scorrano, il mister del salto in D, già grande protagonista da calciatore,, della precedente promozione di 30 anni fa. Scorrano ha affidato ai social il suo signorile e sentito commiato. Frasi di esclusivo ringraziamento per tutti e di grande amore per la città ed i tifosi, chiuse con le parole del grande giornalista Osvaldo Soriano: “Il calcio ha le sue ragioni misteriose che la ragione non conosce…”

CARMINE BARBARO (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI