Lun. Apr 19th, 2021

Il contributo di numerosi artisti calabresi per un rapido ritorno all’attività

Anche il Cinema Teatro Nuovo di Siderno ha partecipato lunedì sera all’iniziativa promossa dall’Unione nazionale interpreti teatro e audiovisivo indirizzata a illuminare e tenere aperti i locali dalle 19.30 alle 21.30 per chiedere agli organismi governativi e a tutta la cittadinanza che si torni a parlare di teatro e di spettacolo dal vivo con l’obiettivo di programmare una auspicata riapertura in condizioni di sicurezza.

Il Cinema Teatro Nuovo sidernese lo ha fatto anche in maniera personale, accompagnando l’accensione delle luci e la simbolica apertura delle porte con un incontro organizzato dal direttore artistico Pasquale Giurleo in collaborazione con Rosario Condarcuri al quale hanno partecipato in un mix dal vivo e via webinar alcuni apprezzati artisti calabresi come l’attore Antonio Tallura, l’attrice Daniela Fazzolari , il cantautore Peppe Voltarelli, gli attori Alessandro Lombardo e Vincenzo Muià, il regista Bernardo Migliaccio Spina e il musicista Fabio Macagnino.

Nel corso del convegno questi artisti hanno, con i loro interventi, simbolicamente alzato il sipario su un settore, quello dello spettacolo dal vivo, messo letteralmente in ginocchio dalla pandemia. Tutti gli artisti intervenuti nel dibattito aperto da Rosario Condarcuri e trasmesso su Facebook, hanno auspicato la necessità di riaccendere veramente le luci dei locali per rilanciare la centralità del ruolo della cultura.

Una chiusura, quella dei locali dello spettacolo, che pesa notevolmente sul vivere sociale e che si spera possa cessare anche se con un pubblico contingentato: Con l’auspicio che si ritorni il più presto possibile a una parvenza di normalità.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.