Mer. Ott 27th, 2021

L’attenzione verso i Borghi della Locride e’ iniziata da oltre  un decennio quando e’’ stato avviato il  Progetto “PREMIO BORGHINFIORE”che ogni anno premiava quei Borghi della Locride che si distinguevano per la cura e l’attenzione che venivano dedicate a questi centri  ricchi di risorse storiche …di arte…di tradizioni e dove vive ancora l’anima autentica della Storia   della  Calabria.

Il Progetto sviluppatosi per diversi anni era coordinato da Albarosa Dolfin Romeo Presidente del Sidus Club
Grazie agli stimoli costanti e continue del PREMIO  ,anno dopo anno si notava un sensibile risveglio e un evidente e costante volontà da parte degli amministratori  e delle associazioni a valorizzare e a dare un’immagine turistica alle loro comunità e a renderli sempre più attrattivi.

Felice e’ stata l’intuizione della Presidenza dell’Assemblea e del Comitato dei Sindaci in sinergia con il Corsecom  e la Jonica Holidays a creare  un gruppo di lavoro Pubblico//Privato con l’obiettivo preciso a dare maggiore impulsò alla crescita e allo valorizzazione dei Borghi.

Con questo obiettivo è incoraggiati da una   domanda nazionale in crescita a  favore dei Borghi  sono stati organizzati una serie di incontri svoltasi ad Ardore …Caulonia,…Marina di Gioiosa  Jonica .. Siderno Antica.. ,dove hanno partecipato attivamente numerosi Sindaci, Associazioni e Titolari di strutture ricettive che in questi ultimi anni sono cresciuti in maniera  notevole in diversi Centri Storici.

E la prima iniziativa operativa  scaturita da questi incontri è stata quella di monitorare e prendere atto dello stato in cui si trovavano i Borghi …dei punti di forza e di debolezza …e delle iniziative assunte per renderli pou’ appetibili piu accoglienti ai potenziali visitatori.’

Inoltre si  e reso utile e necessario rilevare  il numero di posti letto disponibili nei Borghi a Sud e a Nord della Locride.
Sono state monitorate  I Borghi nelle suggestive vallate del Torbido e dello Stilaro /Alloro,   dell’Area del Geracese ,Lordo e Portigliolese e Più a Sud il percorso  del Buonamico e de “La Verde”, e ancora l’aria Grecanica e il territorio conosciuto come “Valle degli Armeni,”

Con piacevole sorpresa è stato rilevato che  nei B&B,..Case Vacanze, Strutture Agrituristiche, i posti disponibili sono circa 600 distribuite nelle diverse vallate ed aree del territorio Locrideo.

Naturalmente sono stati  presi  in considerazione quei posti letto che già sono operativi, che ospitano o che hanno ospitato visitatori e che naturalmente sono dotate di quei servizi capaci di soddisfare pienamente gli ospiti che sempre più guardano all’accoglienza e alla disponibilità che viene loro riservata

Alla luce del lavoro svolto dai componenti il gruppo “Premio Borghinfiore “e dall’interesso dimostrato dal gruppo di lavoro Pubblico //Privato il Centro Studi ha ritenuto opportuno acquisire dei dati sull’andamento della stagione turistica  e trasformarli in termini di presenze e  di conseguenza prendere atto della ricaduta in termine economici e occupazionali.

ANALISI EFFETTUATE
**Il periodo oggetto di studio è stato dal 1 luglio al 30 agosto. 2021
**i posti letto considerati sono stati 600.
**L’utilizzazione media dei letti è stata del 30% circa a luglio e del 7O% in media in agosto.
**di conseguenza le presenze sono state di circa 5.400 a luglio e di circa 12.600 ad agosto per un totale di 18.000 (diciottomila);
**Il costo media a persona al giorno solo pernottamento è stato calcolato in euro 30.
**I due pasti giornalieri consumati sono stati calcolati anche in euro 30.
**a parte il pernottamento e i due pasti si è calcolato che ogni ospite per ogni giorno di permanenza spendeva circa 40 euro per spese varie …acquisti …souvenir ..prodotti enogastronomici da portare a casa ..divertimenti… tempo libero…

Sommando queste spese emerge chiaramente che ogni ospite giornalmente spendeva sul territorio circa 100 Euro

A questo punto è facile dedurre che l’introito che si è avuto nei mesi di Luglio e Agosto nei  Borghi del nostro territorio è stato di 1.800.000 circa.(Un milione ottocentomila Euro)

Per completezza di informazioni si precisa  che le unità lavorative nelle strutture in questo periodo e’ stata quantificata in circa  250 unità.

E utile precisare che questi dati sono stati acquisiti grazie alla disponibilità di tanti giovani aderenti al CORSECOM e soprattutto al lavoro di squadra  Pubblico//Privato che si è creato intorno a  questo Progetto.

Ancora al fine di evitare malintesi e’ da evidenziare che i dati non sono ufficiali ma sono stati acquisiti con una contenuta approssimazione.

In conclusione il Centro Studi dopo questi dati ritiene utile invitare tutti i cittadini, amministratori, politici, titolari delle strutture ricettive a riflettere e soprattutto a prendere coscienza che quanto sopra evidenziato è solamente una minima parte delle notevoli potenzialità economiche e occupazionali di cui i nostri  borghi sono caratterizzati.

E su questo aspetto e dopo tutto questo lavoro il Corsecom e la Jonica Holiday si stanno già’ mobilitando  chiamando in causa e coinvolgendo
tutte le Istituzioni Pubbliche affinche   ognuno per la propria parte e per il ruolo che occupa,
con uno scatto d’orgoglio e lavorando insieme  si riesca finalmente a  creare un Progetto 2022 capace di incrementare le presenze e dare un volto nuovo  dignitoso ai nostri Borghi  che si caratterizzano sempre di più sotto l’aspetto storico artistico e dove vive ancora l’animo autentica della Storia della Calabria.

Questo sforzo collettivo deve servire anche ad onorare i nostri antenati che hanno vissuto e operato con difficoltà e sacrifici in un passato ricco di travagliate vicende.

La Segreteria del Corsecom

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.