Ven. Mag 7th, 2021

Dopo la diatriba dei giorni scorsi tra l’Amministrazione comunale e la ditta “Locride Ambiente” nata a seguito dell’abbanondono scriteriato, da parte di alcuni cittadini (per fortuna la minoranza), dei rifiuti solidi urbani ed il mancato ritiro degli stessi, da parte della medesima ditta (che ricordiamo è l’aggiudicataria dell’appalto), l’effetto che ne è scaturito è stato l’invio formale ed urgente di una lettera scritta dal Sindaco di bovalino, Vincenzo Maesano ed indirizzata al Prefetto di Reggio Calabria, Dottor Michele Di Bari per informarlo della incresciosa e difficile situazione in cui si è venuto a trovare, improvvisamente, il paese.

Oggi, finalmente, registriamo che buona parte del rifiuti sono stati rimossi ed il paese si presenta in maniera più decorosa…anche se ancora c’è molto da fare! Per la cronaca ricordiamo che i rifiuti di ogni genere erano stati depositati in ogni luogo: sui marciapiedi, in prossimità di edifici scolastici e di esercizi commerciali e perfino sotto le panchine del lungomare; uno stato di cose che ha suscitato l’indignazione di chi amministra ma anche di tutti i cittadini perbene che con grande impegno e volontà effettuano giornalmente la differenziata in maniera corretta.

Il Sindaco è voluto intervenire di persona nel merito ed ha reso noto quanto segue:  “Vorrei comunicare alla comunità che l’amministrazione comunale, tramite gli uffici preposti, ha provveduto a notificare nuovamente delle sanzioni per il tramite del sistema di videosorveglianza. Pertanto, tutti gli utenti sono invitati a rispettare le regole stabilite per la raccolta differenziata. Gli utenti per i quali non è ancora iniziata la differenziata sono invitati a gettare i rifiuti nei cassonetti che sono ancora esistenti sul territorio comunale. In proposito, l’amministrazione, non farà sconti e continuerà a perseguire tutti coloro che violeranno le norme della civile convivenza, continuando a comminare le sanzioni previste per tale grave inosservanza”.

fonte: calabriainforma.com

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.